Se siete dei nostalgici dei ritordi e passereste ore ed ore a guardare le voste foto o vecchi filmati alla tenue luce di un proiettore, ho l’oggetto che fa per voi. Si tratta di una nuova collezione di mini-proiettori rigorosamente hi-tech: la linea Cinemin.

Cinemin si compone di tre utilissimi proiettori digitali, tutti con un costo compreso tra i 300 e i 400 dollari. Ognuno si adatta in maniera diversa alle nostre esigenze, in modo da offrire un servizio completo e senza eguali.

Vediamo in dettaglio le caratteristiche di ognuno:

      Cinemin Station: una piccola dock station sulla quale allogiare il vostro iPhone, o per chi non può permetterselo va bene anche un semplicissimo iPod, che utilizza speaker integrati per gestire al meglio video e suoni;

      Cinemin Stick: utilissimo per gestire la proiezione semplicemente con una mano; è molto piccolo e maneggievole, l’ideale per una proiezione frontale;

      Cinemin Swivel: ottimo per proiezioni per le quali è necessario regolare l’orientazione della lampada; il mini proiettore è corredato di un braccio mobile in grado di flettersi fino a 90°;

Ce n’è davvero per tutti i gusti, basta solo scegliere quello che più si avvicina alle vostre esigenze…e poi è una linea targata Nikkei, cosa volete di più?