Giornate in spiaggia, aperitivi al calar del sole, nottate folli in compagnia o cenette romantiche in riva al mare. In tutte queste occasioni ci saranno sempre degli accessori a cui le donne non possono proprio rinunciare per ottenere quel tocco in più di stile e di femminilità che si rivelerà fondamentale agli occhi di chi ci guarda, soprattutto del sesso forte. Ecco allora come la cintura, dopo tanto tempo, ritorna un must nel look di una donna, questa volta però portata rigorosamente a vita alta.

La cintura a vita alta non solo da quest’estate, ma già dall’inizio dell’anno imperversa tra le donne di tutte le età, perché le diverse forme e i colori possono essere abbinabili a molti vestiti per creare look estremamente diversi. Durante l’estate meglio puntare su colori vivi e che diano nell’occhio ma senza esagerare, come un rosso o un oro. Perfetto è l’abbinamento che ha proposto Jessica Alba alla sfilata parigina della collezione autunno-inverno 2011 di Chanel, dove ha sfoggiato uno splendido abitino bianco, chiaramente griffato Chanel, abbellito da una cintura a vita alta rossa che richiama lo stesso colore del rossetto e della suola delle scarpe, firmate Christian Louboutin. Il contrasto di colori che si crea tra l’abitino, la cintura e la pelle scura di Jessica Alba la rende davvero incantevole.

Galleria di immagini: Cinture a vita alta

Un altro look molto elegante è stato presentato invece da Gwyneth Paltrow, che ha sminuito la serietà dell’abito monospalla grigio di Jimmy Choo abbinandoci una cintura fine dal color oro, diventando il punto focale su cui si concentra immediatamente lo sguardo a una prima occhiata.

Una cintura fine può essere anche sovrapposta a una gonna a vita alta, che in questo periodo sta tornando anch’essa sulle passerelle. Per una via di mezzo tra l’eleganza e la praticità, si può scegliere una cintura con piccole borchie, magari dalla tonalità marrone che richiama uno stile in qualche modo cowgirl. A una maxi-gonna o a un maxi-dress, che quest’estate risultano essere dei veri trend, è preferibile però abbinare una cintura spessa e dal colore ben visibile, che risalti sulla fantasia dell’abito. Una cinta troppo sottile, infatti, andrebbe a confondersi con l’immensità dell’abito.

Se si vuole osare anche nel look, la cintura deve quindi essere di grandi dimensioni e possibilmente nera, così da non passare innoservata. C’è da dire però che, confrontandola con le immagini esposte sopra, il primo risulta essere molto più raffinato, il secondo è invece decisamente più aggressivo.

Kim Kardashian è una delle amanti della cintura alta, che riesce a indossare in qualsiasi occasione. La diva tende ad abbinarle a mini-dress conferendo quel particolare in più al look, ma anche in abito da sera: un abbinamento che non risulta mai fuori luogo. Cinture di questo genere normalmente sono in pelle, ma qualora non piacesse materiale, anche in cotone regalano lo stesso effetto.