Claudia Koll pregherà per Sara Tommasi, come suggerito dai devoti di un sito cattolico? La situazione ricorda molto una commedia americana, Easy Girl, in cui Emma Stone al liceo aveva la nomea di essere una facile: un gruppo di coetanei religiosi cercava di riportarla sulla retta via oppure di cacciarla dalla scuola.

Galleria di immagini: Sara Tommasi porno

I fan cattolici di Claudia Koll sembrano invece molto più misericordiosi nei confronti di Sara Tommasi, che viene ritratta da loro come una pedina di un sistema perverso in cui la donna viene mercificata, finendo per darsi al porno e cedere alla ninfomania. Perciò invitano l’attrice a riportare la soubrette sulla retta via, dato che entrambe hanno avuto un vissuto comune.

Un utente del sito dice di Sara Tommasi:

«Sarebbe bello se la nostra sorella in Cristo Claudia Koll potesse fare qualcosa, magari parlarle, lei ha già vissuto un esperienza simile e Gesù l’ha fatta uscire da quella brutta vita, portandola nel suo cuore. Preghiamo per lei: è una cosa talmente brutta quello che sta succedendo a questa ragazza, che non mi do pace. Non vorrei che si arrivasse troppo tardi.»

Non è certo la prima persona che si preoccupa della Tommasi, ma la storia della Koll non ha certo a che vedere con lei: l’attrice ha girato delle pellicole in veste sexy, ma non si trattava di hard, bensì di film erotici, tra l’altro molto amati dai cinefili per la sottile ironia. A un certo punto c’è stata la conversione da parte sua, ma già molto prima la Koll aveva fatto determinate scelte per la sua carriera, anche in base a una questione d’età: passata la giovinezza per i ruoli sexy, si era dedicata comunque a parti più impegnate ben prima di scoprire la religione.

Fonte: Voce d’Italia.