Nella settima puntata di X-Factor, Claudia Mori si è resa protagonista di uno show parallelo. L’artista, che ricopre il ruolo di giudice all’interno del talent show di Rai 2, non ha gradito la scelta del pubblico di mandare in ballottaggio Cristiana e Damiano, e lo ha fatto capire in maniera piuttosto esplicita.

La Mori sembra aver definitivamente superato i dubbi riguardo la partecipazione al programma, palesati dopo un’incomprensione avuta con gli autori.

La sua feroce invettiva contro il pubblico a casa, reo di aver mandato al ballottaggio i concorrenti sbagliati, è la testimonianza più fulgida di come si senta ancora parte integrante del programma, al punto da metterci la faccia per salvare i propri preferiti.

Immediatamente dopo l’annuncio dei due nominati Cristiana e Damiano, la Mori ha pesantemente attaccato il pubblico votante:

Sono incazzata nera con il pubblico a casa, non capiscono niente, non si può votare solo perchè uno (Morgan, ndr) ha una bella dialettica, come cacchio si fa a mandare quei due al ballottaggio? Ma che cavolo di gente c’è che vota? Non dovevano andare Cristiana e Damiano al ballottaggio, altri due dovevano andarci. Il pubblico è sovrano? Il pubblico dice anche delle stronzate.

Incalzata da Francesco Facchinetti, la Mori è stata quindi invitata a suggerire chi, secondo lei, fosse meritevole di finire al ballottaggio. La risposta è stata secca: Silver e le Yavanna, poi ritrattate a discapito di Sofia.

Morgan ha cercato di comprendere la decisione del pubblico, ritenuta anche da lui un po’ sorprendente:

Trovo che la scelta del pubblico non sia giustificabile ma comprensibile. Damiano ha cantato un pezzo degli Afterhours, un gruppo alternativo che il pubblico non ama. Cristiana ha avuto una canzone che è stata problematica per via della traduzione.

A seguito dell’eliminazione di Cristiana, nuovi concorrenti si sono contesi l’ingresso al programma: Giuliano, i Fading Memories, e Gabriella. È stato Giuliano a vincere la sfida, ma anche in questo caso non sono mancate le polemiche. Durante la performance di Gabriella non è apparso in sovrimpressione il numero con i codici per il televoto, inficiando quindi la possibilità che venisse votata dal pubblico. Per questo, Morgan ha denunciato la disparità di trattamento: Giuliano ha goduto di 15 minuti di visibilità contro i soli 3 di Gabriella.

Di seguito, il video della reazione di Claudia Mori.