Dopo il duro attacco da parte della Lega Nord nei confronti de “I Cesaroni”, c’è stata l’immediata replica di Claudio Amendola: uno dei protagonisti principali della serie televisiva.

Il noto attore romano, emblema per certi versi di quella romanità così tanto contestata sulle pagine de “La Padania”, non è sembrato particolarmente scosso dall’articolo del giornale, e ha risposto in questo modo alle accuse rivolte alla fiction:

Quello che ci obietta la Padania è esattamente ciò che ha caratterizzato il successo della serie. Il problema è fare bene il proprio mestiere, in dialetto o meno poco importa.

L’attore ha colto l’occasione di rispondere anche al Moige, che si era scagliato contro la serie ritenendola particolarmente dannosa per i minori:

Non mi sento neanche offeso. Abbiamo avuto sempre un riscontro positivo da Milano alla Sicilia. Sono gli stessi genitori che ci chiamano, ci fermano per strada per ringraziarci proprio per come riusciamo ad affrontare certi argomenti che fanno parte della quotidianità. La verità è che il Moige rappresenta solo se stesso.

Polemiche a parte, il debutto della quarta e attesa stagione di “I Cesaroni” è fissato per stasera 21.10. Dopo i numerosi rinvii a causa dei continui cambiamenti di palinsesto, si è finalmente pronti a seguire le vicende della nota famiglia della Garbatella.

A seguire, il promo della quarta stagione, e una galleria fotografica dedicata a “I Cesaroni”