George Clooney, reduce dal successo del riuscitissimo film di Jason Reitman, “Tra le nuvole”, e con un futuro impegno cinematografico alle Hawaii, ha pensato a un ruolo da attrice per la sua compagna, Elisabetta Canalis, in una pellicola tutta italiana.

L’attore, infatti, potrebbe fare da co-produttore o addirittura avere una parte in questo film (ancora non si sa bene che voce abbia in merito), che dovrebbe chiamarsi “Tieni a me” e parlare di mafia. Con certezza, invece, si conosce la co-produzione, che sarà a carico della Italian Factory Dreams di Maria Grazia Cucinotta.

Secondo quanto dichiarato dalla sceneggiatrice Stefania Rossella Grassi, “Tieni a me” avrà la sua location in Abruzzo, dove Clooney l’estate scorsa aveva girato “The American”. Inoltre, ha affermato di volere la Canalis come attrice per questo film, non solo per il fatto che sia fidanzata con uno degli attori più famosi di Hollywood. La Grassi, infatti, ha precisato la sua scelta con queste parole:

In “Tieni a me” c’è un bel ruolo per la Canalis. Avrei pensato a lei anche se non ci fosse stato l’interessamento di Clooney. Elisabetta è tenace e volitiva quanto basta per poter riuscire come attrice.

Bisogna crederle? Attenderemo con curiosità questo film. Nel frattempo la Canalis, reduce da cinepanettoni con Christian De Sica e dalle pellicole con Massimo Boldi, si starà già preparando per affrontare un ruolo che potrebbe davvero darle un’opportunità credibile. Starà quindi a lei dimostrare tutta la sua bravura “tenace e volitiva”.