Il cioccolato ha ormai da tempo rinomati effetti benefici per il nostro organismo ma ciò che non si sapeva è che mangiare cioccolato fondente prima di fare sport permette di rafforzare i muscoli e cellule muscolari, soprattutto quelle scheletriche e cardiache.

La scoperta proviene da uno studio condotto dalla Wayne State University di Detroit, dove è stato somministrato a un gruppo di cavie epicatechina per due volte al giorno, per un periodo di tempo pari a 30 giorni. In seguito, è stato chiesto loro di fare differenti azioni fisiche, e le analisi successive hanno rilevato come sia aumentato notevolmente la produzione di mitocondri, centro energetico della cellula. Inoltre, la resistenza dei loro muscoli alla fatica è aumentata dal 30 al 50%, così come il numero di capillari, che è cresciuto notevolmente.

L’epicatechina è la sostanza che dà il particolare gusto amaro alla cioccolata fondente, e in base ai risultati ottenuti emerge come per coloro che svolgano attività fisica, possa essere indispensabile mangiarne un poco prima di iniziare l'{#allenamento}.

La speranza dei ricercatori è che il cioccolato fondente, ottimo e amato da moltissimi in tutto il mondo, possa essere utile contro la perdita di massa muscolare inevitabilmente associata all’invecchiamento. Si tratta pertanto di un alimento dalle tantissime proprietà benefiche e che non va dimenticato nell'{#alimentazione}, anche se assunto in basse quantità.

Assieme all’epicatechina, nel cioccolato è infatti presente anche la teobromina, sostanza che similmente alla caffeina aiuta a concentrarsi e a migliorare la prontezza dei riflessi, quindi consigliata agli sportivi e ai lavoratori che devono sostenere attività importanti. Non manca anche la serotonina, che aiuta il sistema nervoso a sfuggire dalla {#depressione}.

Fonte: Il Sole 24 Ore.