Il colore capelli Autunno-Inverno 2017, proprio come tutto ciò che si indossa, dall’abbigliamento agli accessori passando per i vari abbinamenti, ha le sue tendenze. Tendenze che iniziano a emergere già durante i primi mesi dell’anno – se non dall’autunno precedente – con le passerelle per questa stagione, in cui gli hair stylist si sbizzarriscono alla ricerca di acconciature, colori, dettagli e trend da lanciare.

Un peso non irrilevante sui colori capelli più trendy, poi, lo hanno anche le star internazionali, i volti più noti e più fotografati, che curano fin nel minimo dettaglio i loro look, specialmente quando si parla di red carpet. Impossibile infatti immaginare le teste delle donne “comuni” negli ultimi anni senza pensare all’influenza che hanno avuto di loro il taglio undercut di Rihanna, i colori pop di Katy Perry, i capelli rossi di Emma Stone, il biondo di Blake Lively.

Vediamo allora quale colore capelli Autunno-Inverno 2017 scegliere tra le 5 tendenze must di stagione.

  • Rosso rame. Mentre negli anni passati le tonalità di rosso preferite erano leggermente scure, dal cannella al mogano, quest’anno si fa largo una tendenza perfetta per chi vuole optare per un rosso brillante e sorprendente, il rosso rame naturale, detto anche rosso “cuivre” (“rame” in francese). Si tratta di una miscela inebriante di rosso e bronzo, con un gioco di arancione e marrone che amplifica la lucentezza. Nitido e intenso, rispecchia comunque un rosso naturale.
  • Biondo platino. Il biondo platino è audace e sexy, perfetto per portare luce nei bui mesi invernali e per distinguersi dalla massa. Il biondo platino di moda per questo Autunno-Inverno 2017, però, non è il colore piatto cui siamo abituate, ma multiforme, con tonalità e livelli diversi. In questo modo si aggiunge movimento alla testa e si possono inserire ciocche con un giallo un po’ più caldo per ammorbidire i lineamenti.
  • Biondo smoky. Se il biondo platino non fa per voi, ma volete comunque portare un po’ di luce al vostro taglio, sappiate che c’è una soluzione meno estrema tra le tonalità di biondo, lo smoky. In questa colorazione, i toni biondi che vanno dal sabbia dorato al color crema al caramello, con una base color burro, possono unirsi al greige (tra il grigio e il beige) per avvicinarsi alle atmosfere malinconiche di stagione.
  • Castano écaille. Tecnica sulla cresta dell’onda da un anno circa, l’écaille continua a essere un must per le castane, permettendo di sfumate in maniera impercettibile sulle ciocche almeno 3 tonalità diverse di colore tra il marrone e il biondo dorato. Questa tecnica di colorazione illumina il viso con un effetto naturale che l’ombre hair o le meches non hanno.
  • Marrone bosco. Per chi ama i colori scuri, evocativi, intensi, infine, c’è il marrone bosco, perfetto per la stagione, che vira dal castagna all’ebano. Le tonalità possono essere modificate per accostarsi al meglio alla carnagione, in ogni caso si tratta di una tinta perfetta per esaltare la pelle olivastra.