Colpo di scena durante la settima puntata de “L’Isola dei Famosi”. Pamela Compagnucci, l’ex fidanzata di Federico Mastrostefano lasciata in diretta TV, è la nuova naufraga del reality. In una serata ricca di sorprese, tra cui l’eliminazione di Davide Di Porto, in molti si aspettavano un faccia a faccia tra i due ex.

Invece la vera novità della serata è la partecipazione di Pamela all’Isola, scoop che ha lasciato letteralmente di stucco Federico.

Il tronista fa la sua entrata in studio sulle note di una canzone non proprio trionfale, “Te ci hanno mai mandato a quel paese”, e si presenta dimagrito, con un look completamente diverso e con i capelli biondo platino. Alle accuse di falsità che gli vengono subito rivolte risponde ammettendo di aver giocato e di avere usato delle strategie per vincere.

Questo atteggiamento gli è però risultato fatale. Alla maggioranza del pubblico il suo comportamento nei confronti della ex fidanzata non è piaciuto e i naufraghi non gli hanno ancora perdonato la nomination e l’uscita di scena di Claudia Galanti.

La Ventura manda quindi in onda un video messaggio dell’ex corteggiatrice di “Uomini e Donne” in cui lei si mostra serena ma delusa dal comportamento di Federico, in particolare per un’affermazione in cui lui si dichiarava pronto a una storia d’amore con Nina Senicar.

Gli viene quindi fatto credere che Pamela si sarebbe presentata di lì a poco in studio ma ecco la vera sorpresa. La Compagnucci è sull’elicottero, pronta a sbarcare sull’Isola dove fino alla settimana scorsa Federico Mastrostefano era in compagnia di Nina Senicar e la non famosa Aura.

Il sorriso di Federico scompare in un attimo e nonostante si dica felice per la sua ex più tardi ammette:

Sto rosicando!

Ora per la Compagnucci ci sono tutti i presupposti per vincere, ha dimostrato di essere orgogliosa, ha avuto modo di osservare da casa tutti i partecipanti del reality e la gente sicuramente simpatizza per lei.

E a Federico non rimane che rosicare. Come dice Pamela, prima di ignorarlo e di buttarsi dall’elicottero:

Qua è bellissimo, io sto qua e tu stai là!