Continua il tormento-tormentone mediatico più avvincente degli ultimi giorni. Il caso Morgan. Dopo essere stato escluso dalla kermesse sanremese per le sue dichiarazioni sull’uso della droga come terapia antidepressiva, il cantante afferma dagli studi di “Porta a porta”, durante le registrazioni della puntata di stasera, di non essere più interessato a partecipare al Festival e di rispettare le decisioni prese dall’azienda.

Le ultime indiscrezioni indicano, però, un ripensamento da parte dei dirigenti Rai, con Morgan a sorpresa riammesso alla competizione. Che farà adesso il controverso ex cantante dei Bluvertigo? Si presenterà regolarmente sul palco dell’Ariston?

Intanto anche il mondo politico si divide sulla vicenda, con Pier Luigi Bersani del PD che prende le difese del musicista e Alessandra Mussolini del Pdl che invece richiede il test anti-droga per tutti i partecipanti al Festival.

Per la prossima puntata della Morgan-telenovela siete rimandati a stasera con “Porta a porta” in onda in seconda serata su Rai Uno, ma siamo sicuri che la vicenda non terminerà qui.