A meno che non si acquistino appositamente della stessa linea, sapere come abbinare il tavolo alle sedie è fondamentale. Anche perché le tendenze d’arredamento attuali – contrariamente al passato – spingono sempre di più verso una scelta disgiunta: se il tavolo e le sedie della stessa linea danno alla stanza un’apparenza di perfezione ed equilibrio, infatti, è anche vero che la sensazione si trasforma ben presto in noia, in staticità, in mancanza di estro.

Abbinare e mescolare tavolo a sedie diverse è una soluzione chic e interessante, diversa dal solito e perfetta per dare un’impostazione di stile all’ambiente lontana da quella classica.

Tuttavia questa scelta può rivelarsi più complicata di quanto ci si possa aspettare: non tutte le sedie, infatti, possono abbinarsi alla perfezione a tutti i tavoli.

Galleria di immagini: Sedie Ikea: i modelli

Vediamo, allora, alcune linee guida per sapere come abbinare il tavolo alle sedie al meglio.

  • Tutte le sedie diverse tra loro. Una delle soluzioni in voga, ripresa anche dai caffè e ristoranti più à la page, è quella che prevede un tavolo e intorno ad esso tutte le sedie diverse tra loro. Si tratta di un’opzione adatta agli ambienti informali, con un’allure boho-chic, che può apparire coerente se assemblata con spensieratezza e un po’ di buon gusto. Arte contemporanea e arredo tradizionale possono sposarsi per esempio con un grande lampadario di cristallo classico, un tavolo industrial e sedie un po’ moderne un po’ in legno, da “osteria”. Tutto funziona perché nulla corrisponde.
  • Abbinare classico con classico e moderno con moderno. Più semplice per chi non è troppo pratico di arredamento o non desidera osare con soluzioni azzardate è abbinare classico con classico e moderno con moderno. Lo stesso stile, infatti, garantirà un’omogeneità di base che non farà stonare l’accoppiata.
  • Abbinare per colore. Anche abbinare per colore è una soluzione pratica e più semplice da applicare che consente un bel colpo d’occhio. Si può perfino scegliere di aggiunge una corrispondenza di stile, moderno con moderno, foggia classica con classica, oppure utilizzare un contrasto che sia però mitigato dall’uguaglianza della tinta. Basata sui colori anche la scelta di abbinare un tavolo a sedie che in parte richiamano la stessa tinta e lo stesso materiale, per esempio nella struttura, ma con imbottitura diversa.
  • Abbinare per corrispondenza ma con finitura differente. Delle sedie che hanno colore e stile simili al tavolo, ma finitura e materiali differenti si abbinano facilmente. Più difficile reperire e riuscire abbinare sedie e tavoli con finiture simili ma di stili differenti, per esempio di foggia tradizionale con un pezzo contemporaneo.