Siete certe di saper applicare correttamente una maschera per il viso? Può sembrare strano, ma a volte si incappa in alcuni errori che derivano da azioni apparentemente semplici e che possono inficiare un risultato sperato. La cura di se stesse richiede frequenza e grande attenzione.

Per mitigare le imperfezione e allontanare il tanto temuto invecchiamento cutaneo sarebbe indicato applicare correttamente una maschera per il viso almeno un paio di volte al mese.

Alcuni tipi di maschere possono essere fatte in casa, in modo che siano prive di prodotti chimici e conservanti vari; nel caso, però, che il tempo sia tiranno si possono utilizzare anche delle tipologie che si trovano in commercio. L’importante è sapere come applicare correttamente una maschera per il viso, così da beneficiare al massimo degli effetti che essa possiede. Vediamo come fare.

  • Si inizia raccogliendo i capelli, in modo da evitare che alcune ciocche cadano sul volto durante il trattamento.
  • È bene indossare abiti che lascino scoperto il collo. L’accappatoio è l’indumento più indicato a questo genere di trattamento visto l’ampio spazio che lascia a disposizione.
  • Bisogna far precedere l’applicazione della maschera da un’accurata pulizia del viso.
  • Durante l’applicazione, è bene non utilizzare le dita ma stendere il prodotto con appositi pennelli, spesso già contenuti nella confezione o comunque facilmente reperibili in qualsiasi negozio specializzato in creme e trattamenti di bellezza.
  • L’applicazione della maschera non va limitata solo alla zona del volto, ma va stesa fino a ricoprire anche il collo.
  • È preferibile evitare con attenzione la zona degli occhi e della bocca, per scongiurare fastidiose complicazioni.
  • Una volta stesa tutto il prodotto nelle zone interessate, è consigliabile di non parlare o ridere: i muscoli del viso vanno rilassati completamente e lasciati riposare, impedendo alla maschera di rompersi.
  • Durante il tempo di posa della maschera, si possono applicare sugli occhi due bustine da tè usate.
  • A questo punto si deve semplicemente lasciare che la maschera esplichi sulla pelle i suoi effetti benefici. Il tempo necessario per un’asciugatura completa e sicura è di circa venti minuti.
  • Una volta finito il tempo, si rimuove la maschera con abbondante acqua tiepida e sfregando leggermente la pelle con le mani bagnate. Sono indicate anche delle spugnette per il viso, che devono essere inumidite continuamente con dell’acqua tiepida affinché tolgano il preparato in modo efficace e pulito.