“La protezione solare va usata anche in città?”

“Se faccio il bagno devo mettere la crema solare?”     “E se sto sotto l’ombrellone?” 

Sono solo alcune delle domande che spesso ci ritroviamo a porci in tema di abbronzatura e protezione solare.

Ecco sfatato ogni mito e il modo corretto per applicare la protezione solare e abbronzarsi più facilmente, senza scottature.

Come si applica la crema solare?

E’ buona abitudine applicare la protezione solare 15 minuti prima di recarsi in spiaggia. In questo modo la pelle potrà assorbirla al meglio e sarai protetta anche nel tragitto che ti porta da casa al lettino.

Posso mettere la crema solare solo in alcuni punti?

La protezione deve essere applicata su tutto il corpo, senza tralasciare nessuna zona. E’ però possibile applicare protezioni più elevate in alcuni punti particolarmente sensibili come le spalle, le ginocchia, l’attaccatura del costume, le orecchie, il naso, la fronte e sui tatuaggi.

Se faccio il bagno devo mettere la crema solare?

Certamente. I raggi solari passano anche attraverso l’acqua.

E se sto sempre sotto l’ombrellone?

Vale lo stesso discorso: i raggi solari sono filtrati, ma non sono eliminati.

E’ sufficiente applicare la crema una sola volta, prima di andare in spiaggia?

Questo è l’errore più comune che porta a facili scottature: la crema deve essere applicata più volte al giorno affinché sia sempre efficace. Stendela dopo ogni bagno, dove aver preso il sole a lungo – sudore e asciugamano possono averla tolta – dopo aver fatto sport e movimento.

Come scelgo l’SPF ideale per me?

In base alla tua tipologia di pelle: se hai una pelle chiara e sensibile scegli la protezione 50+, se hai una pelle medio-scura non andare mai al di sotto dell’ SPF 20.

Ho solo un weekend a disposizione e per abbronzarmi in poco tempo metto una protezione bassissima, faccio bene?

Nulla di più sbagliato! Applicando una protezione bassa per uno o due giorni di esposizione, apparirete sicuramente coloriti, ma non si tratterà di abbronzatura, bensì di scottatura che durerà qualche giorno e che rovinerà la vostra pelle. Se volete abbronzarvi e avete poco tempo, cercate di ritagliarvi mezz’ora ogni giorno, magari andando al parco in pausa pranzo, ovviamente protetti, così riuscirete col tempo ad ottenere un bel colorito reale e duraturo e non una scottatura fulminea.

Applico la stessa crema solare per corpo e viso, faccio bene?

Ogni zona dovrebbe essere trattata con un prodotto specifico perché le esigenze e le texture dei prodotti sono differenti: la crema viso è più densa di quella corpo e può rispondere a bisogni opacizzanti per le pelli miste e grasse oppure a necessità anti rughe per le pelli più mature, mentre le creme corpo sono più fluide per essere spalmare più facilmente e vengono proposte con erogatori spray per raggiungere ogni zona più velocemente. Non dimenticate le piccole zone delicate che possono essere protette con appositi stick con protezione alta ed anche i capelli che possono essere protetti ed idratati con appositi oli solari.

Un consiglio per un’abbronzatura intensa?

Assumi integratori alimenari per stimolare la melanina e proteggiti sotto al sole applicando un olio solare con SPF 30 O 50. Sarai ben protetta, ma il risultato sarà una tintarella ancora più intensa.