Se amate ambienti ariosi, funzionali, equilibrati, dovete capire come arredare casa in stile moderno, perché potrebbe essere proprio quello che fa per voi se siete in procinto di acquistare un appartamento o di rinnovare una stanza.

Se non sopportate le derive barocche dello stile classico, le sottolineature dello stile marinaresco oppure la vicinanza alla natura dello stile nordico, ci sono buone probabilità che vi piacciano le caratteristiche dello stile moderno, una tendenza nata nell’arte e nell’architettura nella prima metà del ventesimo secolo.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, questo stile non consiste in oggetti e mobili dal design futuristico, ma nella scelta di spazi pratici e funzionali come di ambienti ariosi senza eccessi decorativi.

Lo stile moderno, insomma, se declinato con gusto, può essere terribilmente chic. Vediamo, allora, come arredare casa in stile moderno.

  • La prima cosa da fare per avvicinarsi a uno stile moderno è liberare gli spazi, rendendo l’arredo minimal e la decorazione essenziale. Scegliete pochi elementi decorativi e collocateli in posizioni importanti (come un grande quadro in mezzo a una parete), costruendo sempre linee rette e forme geometriche.
  • I colori base sono le varianti delle tonalità neutre come bianco, nero, grigio, punteggiati da alcuni elementi in tinte forti come cuscini, vasi, tappeti, opere d’arte.
  • I materiali utilizzati sono tecnologicamente avanzati, come l’acciaio, l’acrilico, la plastica, la fibra di vetro, da scegliere senza mescolare troppe texture diverse. I pavimenti preferibili sono chiari e lucidi.
  • Anche se il nome suggerisce qualcosa di completamente nuovo, lo stile moderno come accennato non prevede mobili futuristici, con linee fantastiche. Optate per colori neutri e mobili con forme geometriche e superfici lucide: questo stile, del resto, si adatta perfettamente a mood contemporanei e minimalisti.
  • Non abbiate timore di prendere ispirazione da riviste, libri, blog e negozi di mobili specializzati, solo conoscendolo meglio potrete dare vita a una vostra personale visione dello stile moderno.
  • Spesso è sufficiente togliere o aggiungere alcuni elementi dell’arredamento per portare un tocco moderno nella casa. Abbinare mobili classici a mobili moderni, del resto, è una tendenza molto contemporanea.
  • Uno spazio ampio è l’ideale per lo stile moderno: utilizzate mobili alti per sfruttare l’altezza e lasciare più libero il pavimento. Per aumentare il comfort si possono scegliere grandi divani, panche lunghe e cuscini extra larghi.
  • Anche una stanza piccola però può avere uno stile moderno: fondamentale non riempirla di mobili, oggetti e decorazioni, scegliendo mobili minimal e discreti e aggiungendo un tocco d’arte moderna.
  • Gli accessori andranno a compensare spazi vuoti e semplicità delle linee: il motto da seguire è “pochi ma buoni”. Candele con candelabri geometrici, vasi geometrici, cuscini colorati o con stampe animalier, tappeti e, naturalmente, sculture o dipinti moderni.