Come bruciare 500 calorie a casa? Non è necessario recarsi in palestra per smaltire calorie e chili in eccesso infatti, basta un po’ di buona volontà e il tutto può avvenire, comodamente, anche a casa propria. Riuscire a bruciare 500 calorie a casa non è impresa impossibile da raggiungere, anzi.

Ma come si fa? Basta seguire qualche consiglio utile su attività fisica, alimentazione e stile di vita e il gioco è fatto. Ricordando che tutto parte dalla testa e dalla motivazione nel voler raggiungere un obiettivo.

Come bruciare 500 calorie a casa: curare l’alimentazione

Il primo aspetto da tenere sotto controllo quando si vogliono bruciare 500 calorie è sicuramente quello fondamentale dell’alimentazione. I cibi di cui ci si nutre, e la loro qualità, sono un componente basilare per il benessere dell’organismo. E quando si decide di bruciare calorie va da sé che l’alimentazione deve essere particolarmente curata.

I cibi da eliminare sono senz’altro quelli che fanno accumulare un quantitativo eccessivo di calorie che poi sarebbero difficili da smaltire: carne troppo grassa, salumi stagionati, cibi fritti, alimenti molto conditi, condimenti ricchi di grassi (come quelli che contengono burro, ad esempio), dolci con creme, dolci molto elaborati, bevande ricche di zuccheri, fast food e junk food (quello noto anche come cibo spazzatura).

Come bruciare 500 calorie a casa grazie all’attività fisica

Per riuscire nello scopo di bruciare 500 calorie a casa, ad una corretta alimentazione va senz’altro affiancata un regolare allenamento. Non serve diventare atleti professionisti, basta muoversi con costanza ed esercitare il corpo. E questo lo si può fare anche nella propria abitazione, senza alcun tipo di problema. Chi desidera fare attività fisica utilizzando attrezzi, potrà procurarsi uno stepper, una cyclette, dei pesi per le braccia oppure una swiss ball. In alternativa, ci sono gli esercizi a corpo libero, per cui basta avere a disposizione, eventualmente, soltanto un tappetino per stendersi a terra.

Fra gli esercizi che si possono eseguire per perdere calorie, ecco alcuni esempi.

  • Corsa sul posto.
  • Piegamenti e flessioni (i primi si eseguono stendendosi a terra pancia in giù e quindi sollevando il busto con la forza delle braccia; le seconde stendendosi a pancia in su, mani dietro la nuca e alzando il busto verso l’alto).
  • Squat, che si effettua in piedi divaricando le gambe fino a portare i piedi oltre le spalle, posizionandoli a 45 gradi, per poi iniziare a piegare le ginocchia fino a farle arrivare all’altezza dei piedi e infine risollevarsi.
  • Esercizi per gambe e glutei, che si possono eseguire sedendosi a quattro zampe sul pavimento per poi iniziare a sollevare una gamba verso l’alto e muoverla su e giù, facendola restare in alto. Dopo una serie di circa 15/20 movimenti, si ripete con l’altra gamba.
  • Yoga, per coloro che sono appassionate di questa disciplina e che possono ovviamente sfruttare il fatto di praticare un’attività non soltanto utile per bruciare calorie ma anche per rilassarsi e allontanare lo stress (quest’ultimo deleterio anche per la salute e l’accumulo di calorie in eccesso).