Se durante la gravidanza il corpo di una donna subisce enormi cambiamenti, anche subito dopo il parto la situazione sarà pressoché simile e se ne vedranno molti altri. Tali variazioni sono comunque temporanee e si tornerà ben presto a riavere il proprio corpo, proprio com’era prima.

Da iVillage arrivano una serie di dettagli su quelli che sono i cambiamenti fisici post parto, utili per saperne di più su ciò che ci aspetta dopo la nascita di un bambino.

Galleria di immagini: Gravidanza

La misura dei piedi solitamente aumenta di mezzo centimetro durante la gravidanza e per un po’ rimarranno così: è impossibile evitare questa cosa ma comunque dovremmo tornare presto a indossare quelle scarpe preferite che ormai non ci entravano più.

Le braccia di una neo mamma diventano più forti, resistenti e belle, con muscoli più tonici che serviranno a tenere il bambino in braccio e, perché no, anche a farlo giocare. Aumenterà anche il seno e le aureole diventeranno più grandi e più scure, secondo alcuni esperti questo succede per dare un maggiore senso di sicurezza al bambino e per fargli trovare più rapidamente la via del latte.

Per i tre mesi successivi al parto si potrebbero notare delle differenze nella vagina, ma a ogni modo non è garantito che tornerà a essere esattamente come prima. Pazienza, in fondo ci è appena nato un bambino. Si potrebbero poi avere ancora dolori alla schiena, ma basta eseguire qualche esercizio quotidiano e questi passeranno ben presto: proviamo in tal caso a stare su un piede e girarci sui fianchi tenendo una mano sul collo e l’altra in basso alla schiena, restare in questa posizione per quindici secondi e ripetere il tutto due volte al giorno.

Si noterà qualche cambiamento ai fianchi ma possono ritornare gradualmente allo stato in cui erano prima della gravidanza, e in tal senso è bene effettuare l’esercizio indicato poco sopra, utile alla schiena ma anche ai fianchi per l’appunto.

La pancia resterà un po’ floscia perché ha subito uno svuotamento che ha abbassato la tensione muscolare, ma può tornare alla sua solita forma se si svolgono degli esercizi addominali, anche semplici, che ripristineranno il tono muscolare. I seni posso anche risultare “affaticati” e non nel pieno del loro splendore, e questo succede soprattutto in una donna che allatta. Non c’è modo per prevenire questo status ma a poco a poco e con i giusti esercizi la situazione potrebbe migliorare.

Il ciclo mestruale dovrebbe tornare dopo sei o otto settimane dalla nascita del bambino, ma in alcune donne il periodo potrebbe allungarsi. Alcune donne avranno dolori nelle prime mestruazioni post parto, mentre altre invece ne accuseranno meno rispetto a quando non erano ancora rimaste incinte; nel primo caso, alcuni esercizi di aerobica e assumere un po’ di calcio quotidianamente potrebbe migliorare la situazione.

Potrebbe peggiorare lo status delle gengive, diventando più sensibili alla pacca e alle infiammazioni, ma torneranno alla normalità pochissimo tempo dopo il parto se si manterrà una buona igiene orale.

Il sonno potrebbe essere più leggero che mai, una neo mamma solitamente ha qualche problema a dormire profondamente e il periodo subito dopo il parto è sempre stressante; questo è dovuto all’ansia per il piccolo appena nato e a tutti quei pensieri che ruotano nella testa, ma in poche settimane la situazione dovrebbe migliorare, in caso contrario è consigliato prendere un bel te con la valeriana.

Niente più voglie dopo il parto ma si tornerà a mangiare regolarmente subito dopo. I segni sul viso andranno via a poco a poco soprattutto se si utilizza una crema apposita, mentre le smagliature sul corpo rimarranno ma con la vitamina E la situazione potrebbe migliorare.

Infine, il sesso dopo il parto fa bene sia a noi che alla nostra relazione, si può sentire qualche dolore a causa delle lacerazioni provocate dalla nascita del bambino ma comunque la situazione migliorerà rapidamente e parlarne con il partner è sicuramente indicato.