Può capitare a ogni single – e non solo – di voler sapere come capire se piaci a un uomo timido. I ragazzi timidi, infatti, sono molti di più di quanto si possa immaginare: sebbene la sicurezza e la fiducia in sé negli uomini siano potenti attrattive per le donne, anche i meno coraggiosi e spigliati meritano un’opportunità.

Il problema, nel cercare di capire se si piace a un uomo timido, è proprio la mancanza di indizi: gli estroversi non avranno infatti freni nell’avvicinarsi a una ragazza che gli interessa, a trovare un approccio valido e a far capire il proprio desiderio di approfondire l’incontro.

Se vuoi sapere come capire se piaci a un uomo timido, però, ci sono dei piccoli atteggiamenti da cogliere che fanno da spia al suo interesse: ecco quali.

  • Lui vi guarda quando voi non state guardando. Una delle caratteristiche chiave di un ragazzo timido è che non vuole essere sorpreso a guardare la ragazza che gli piace e preferisce ammirarla da lontano e di nascosto.
  • Cerca di parlare con voi, ma sembra che si senta male. Un uomo timido di solito rimanere all’interno del suo gruppo di amici, e se si avvicina a voi probabilmente è perché gli piacete. Questo, però, a volte è il massimo che riesce a fare, e così il suo coraggio si esaurisce, le parole vengono meno e subentra il disagio.
  • Si apre con voi. Se un uomo è introverso e riservato, di solito tiene per sé i discorsi personali: se inizia ad aprirsi con voi e a confidarsi vuol dire che per lui siete speciali e che vuole farvi sapere qualcosa in più su di lui.
  • Mostra interesse per le cose che fate. Un ragazzo timido raramente si avventura fuori dalla sua “zona di comfort”: se gli avete detto che c’è qualcosa che vi piace (un hobby, una passione) e lui se ne interessa è probabile che gli piacciate.
  • Cerca di parlare con voi con chat e sms. Una persona timida si sente molto più a suo agio a comunicare attraverso il web o gli sms, perché non si sente osservata e giudicata. Se vi cerca in chat o per sms e voi siete interessate provate a chiamarlo o a organizzare un appuntamento. Insomma, fate voi il primo passo nella realtà.
  • Sembra interessato a voi, ma non fa mai la prima mossa. Mostra tutti i segni di interessamento vero di voi ma non fa mai la prima mossa come chiedervi il numero di telefono o un appuntamento per voi due soli. In questo caso è molto probabile che gli piacciate ma, a causa della timidezza, potrebbe avere troppo paura di un rifiuto per mettersi in gioco.
  • Il linguaggio del corpo. Infine, se volete sapere se un timido è interessato a voi, potete studiare il suo linguaggio del corpo, così inconscio da non essere controllato dalle emozioni. Se quando gli parlate non ha il coraggio di guardarvi negli occhi, giocherella con le mani, arrossisce, allora è sicuro che si è pazzamente innamorato di voi.