Instancabile lavoratore e noto per la sua testardaggine, il segno del Toro (21 aprile – 20 maggio) è uno dei più abili seduttori dello zodiaco: ma come conquistare un uomo Toro, uno dei rappresentanti astrologici più inclini all’ascolto, nonché caratterizzato da una forte voglia di casa e di famiglia?

Prima di cominciare, è doveroso sottolineare come le peculiarità di un individuo non vengano determinate solo dal segno d’appartenenza, quindi dalla posizione del Sole alla nascita, ma anche dal transito di altri pianeti e dall’ascendente. Per questo motivo, tra uomini del Toro potrebbero sussistere anche differenze molto evidenti, da scoprire tramite il calcolo del tema natale.

Caratteristiche del segno

Il Toro è un segno fisso dello zodiaco, caratterizzato dall’elemento Terra nonché guidato dal pianeta Venere. Tipico segno primaverile, poiché corrisponde al periodo della fioritura e del ciclo della natura più vitale, questo rappresentante dell’astrologia è noto per la sua voglia di fare, uno stimolo all’azione che spesso si tramuta in incontenibile testardaggine. Nonostante questo, però, il supporto di Venere permette al Toro di diventare uno dei segni più romantici dello zodiaco, poiché attratto dalle relazioni stabili, dal culto della casa, nonché dagli obiettivi di famiglia. È infatti amante dei nuclei familiari numerosi, adora l’accudimento dei figli e, soprattutto, è un eccellente amministratore delle finanze. Questa aspirazione alla stabilità rende il Toro poco incline al tradimento ma, allo stesso tempo, potrebbe manifestare delle intense gelosie, a volte anche del tutto soffocanti.

Data la guida dettata da Venere, il Toro è un segno a cui è davvero difficile resistere, soprattutto in fase di corteggiamento. Maestro di seduzione, nonché di romanticismo, saprà portare la partner in palmo di mano, stimolandone di continuo le attenzioni nonché rafforzando il legame con delle dimostrazioni di sincero affetto quotidiano. Quando è single, però, non disdegna saltellare da un fiore all’altro, prima di trovare la sua definitiva dolce metà. Nel mentre, si rivela molto ligio al lavoro, poiché la massima preoccupazione del Toro è il raggiungimento della stabilità finanziaria, vista come base per consolidare tutti gli altri aspetti dell’esistenza. Proprio l’attenzione per la professione, tuttavia, potrebbe portarlo a sacrificare gli attimi da dedicare al divertimento e al partner.

Come conquistare un uomo Toro

Nonostante la guida di Venere e la tendenza a un romanticissimo corteggiamento, non sono affatto leggerezza e frivolezza le qualità che il Toro cerca nella partner. È infatti attratto da donne dall’aspetto semplice ma dalla forte personalità, capaci di riconoscere il valore delle proprie radici, nonché dotate di estremo senso pratico. Predilige compagne ordinate e organizzate, sia nella cura di se stesse che della casa, nonché abili nella risoluzione dei problemi organizzativi che potrebbero presentarsi a livello quotidiano. Allo stesso tempo, la donna prediletta dal Toro dovrebbe credere fortemente nella famiglia come nucleo centrale della società, nonché non disdegnare tanti pargoli al suo fianco. Non ultimo, graditissima è una gestione efficiente e proficua delle finanze, un fatto che accomuna quasi tutti i rappresentanti di Terra dello zodiaco.

Per conquistare un uomo del Toro, è innanzitutto necessario lasciargli campo libero sul fronte del corteggiamento. Non disdegnerà, infatti, ammaliare la propria conquista con romanticissime cene a lume di candela, con enormi mazzi di rose o complimentandosi per il suo fascino e la sua bellezza. È inoltre dotato di un’innata capacità di stupire, poiché pensieri dolci e frasi inaspettate giungeranno anche ben lontano da appuntamenti, anniversari e simili. Non ultimo, data l’incredibile testardaggine, il Toro raramente si rassegnerà a un primo rifiuto e proverà tutte le carte a propria disposizione per poter concretizzare i propri desideri. Non amando lo spreco inutile di denaro, per entrare nel cuore del segno è più indicata una romantica cena domestica, magari cucinata con le proprie mani, che la prenotazione in un lussuoso ristorante. Nella coppia è rispettoso e paritario, ma potrebbe soffrire di gelosia: in caso dimostrasse dubbi furenti, è meglio lasciarlo sbollire prima di tentare di farlo ragionare. Apprezza, infine, la sincerità e l’onestà e tende a non scordare i più gravi torti subiti.

Di norma, i rappresentanti del Toro tendono a stringere relazioni significative con i segni di Terra e Acqua, in particolare con il Cancro e la Vergine, con cui condividono l’attrazione per la famiglia. Con lo Scorpione si viene a creare un’intensa sintonia sessuale, tuttavia limitata alla prima fase della conoscenza. Ben più complicati i rapporti con Fuoco e Aria: con l’Ariete potrebbe esservi scontri data la testardaggine che alimenta entrambi, mentre il Toro potrebbe soffrire con Gemelli e Acquario, poiché fatica a comprendere il pensiero astratto e creativo di questi due segni, nonché non ne riconosce l’innato desiderio di indipendenza.