Coprire un tatuaggio si può rivelare fondamentale in alcuni momenti della propria vita, per nascondere un errore del passato, perché non si abbina con l’abito da sposa o perché non è adatto ad affrontare un colloquio di lavoro. Un tatuaggio è per sempre, è vero, ma può anche essere messo in secondo piano senza doverci rinunciare e senza dover ricorrere al laser. Ecco come rimuoverlo in modo indolore e con pochi accorgimenti assolutamente low cost.

  • Come prima cosa è importante applicare un primer sulla pelle, soprattutto in caso di pelle grassa, in modo da assicurarsi che il trucco successivo sia il più possibile duraturo. Si applica prima del resto con movimenti lievi e veloci. Va fatto asciugare per un minuto.
  • L’utilizzo di un correttore o di un rossetto arancione aiuterà a neutralizzare il nero del tatuaggio. Correttore o rossetto vanno applicati con un pennello piatto, facendo attenzione a non allontanarsi troppo dai contorni del disegno originale.
  • Sopra l’ombra arancione va passata una leggera polvere traslucida, in modo da eliminare qualsiasi viscosità e impedire a correttore o rossetto di sciogliersi e diminuire l’effetto di copertura.
  • Con un eyeliner color carne vanno coperte tutte le linee del tatuaggio, seguendone attentamente i contorni.
  • A questo punto, il fondotinta dello stesso colore della pelle serve a coprire un tatuaggio: utilizzando il pennello per correttore con la punta arrotondata bisogna picchiettare leggermente i segni, con movimenti circolari in modo da sfumare i bordi nella maniera più corretta. Se si utilizza un fondotinta liquido o cremoso, bisogna usare una spugnetta da trucco o un pennello dalle setole piatte per applicare il prodotto. Se necessario, va lisciato lo strato superiore e sfumato intorno ai bordi con le dita.
  • Utilizzando un piumino, bisogna poi passare una cipria corrispondente al tono della pelle, premendo con delicatezza in modo da non rovina le operazioni effettuate in precedenza.
  • Il passo finale è utilizzare uno spray, per garantire che il tatuaggio rimanga nascosto per tutto il tempo necessario, resistendo sia al calore che all’umidità.
  • Il trucco da palcoscenico fornisce una copertura molto pesante e duratura ed è ideale per i tatuaggi che coprono ampie zone di pelle. È possibile comprare del trucco da palcoscenico in un’ampia gamma di toni, ma si può anche usare il semplice bianco per coprire il tatuaggio. Successivamente, va aggiunto un velo del solito fondotinta affinché si adatti alla propria carnagione.