Vi piace il cibo cinese, ma nel vostro paese non c’è un ristorante o preferite optare per una cena casalinga con i vostri amici più cari o il vostro uomo? Ecco alcuni spunti, perché la cucina cinese non è solo divertente da mangiare, colorata e insolita, ma soprattutto è divertente da preparare e richiede doti di fantasia e creatività non indifferenti.

Il grosso problema da affrontare è per l’apporto di sodio, dato che le salse che vengono utilizzate in Cina, a partire dalla salsa di soia o quella alle ostriche, ne sono piene. Anche l’olio vegetale è da preferire nella preparazione di questi piatti, per mantenere basso il tasso di grassi.

Il pollo fritto è un must per chi vuole mangiare cinese. Il pollo viene fritto con lo strutto, e va servito con riso e ortaggi al vapore, affinché abbia un aspetto appetitoso e costituisca un piatto unico. Un altro piatto unico è il riso saltato, meglio se servito con i gamberi, ma si presta a qualunque aggiunta o condimento, con carne, ortaggi, ma anche altri tipi di pesce.

Inoltre, si può contare sul maiale moo shu, formato da pancake, in cui c’è del maiale saltato, uova strapazzate, cipolla verde, funghi e naturalmente riso, che i cinesi utilizzano quanto gli europei usano il pane. Quando si parla di pancake, si parla di pancake mandarino, leggermente differente e più leggero di quello statunitense.

Si può scegliere anche un piatto che si avvale di un ingrediente poco tradizionale come il salmone: si può servirlo con salsa di fagioli neri, che è a base di aglio e zenzero, per alleggerire un po’ il gusto. Un’altra salsa molto usata è anche quella di ostrica, che è l’ideale con i broccoli saltati, ma anche con le zucchine, gli asparagi e i cavolfiori. Se si apprezza la carne, si possono preparare dei tagliolini di vitello e cannella: i pezzetti di vitello vengono immersi nella salsa di soia finché non si inteneriscono, e poi sono conditi con cannella, aglio e zenzero. In questo modo può essere preparato qualunque tipo di carne, dall’anatra al maiale, dal pollo all’agnello.

Il pollo può essere preparato anche con una particolare salsa barbecue molto aromatizzata all’aglio, che pare piaccia tantissimo ai cantonesi. Ugualmente apprezzati sono gli gnocchi, che vengono preparati con differenti {#condimenti}, secondo la regione della Cina da cui proviene la ricetta: solitamente però a essi vengono associate delle verdure al vapore.

Fonte: Cooking Light.