Il coniglio è una carne bianca tra le più magre e pregiate ottima da consumare se si è a dieta, ricca di proteine nobili e amminoacidi, poco calorica e povera di colesterolo: ecco quindi 3 ricette su come cucinare i coniglio. Versatili e abbastanza facili le ricette con questo ingrediente spaziano dagli arrosti, agli stufati fino ai più complessi arrotolati farciti. Ideale da cucinare disossato e tagliato a pezzi il coniglio si presta anche alla realizzazione di hamburger o polpette e dà il suo massimo se la carne è prima marinata con erbe aromatiche e spezie. Con la marinatura si riusciranno a ridurre i tempi di cottura che altrimenti per questo tipo di carne sono leggermente più lunghi. Di seguito tre facili idee per cucinare il coniglio anche se si è alle prime armi in cucina.

Coniglio alla cacciatora

coniglio alla cacciatoraPreparate un trito finissimo con due coste di sedano, una carota, una cipolla,  uno spicchio d’aglio e un mazzetto di erbe aromatiche miste quindi soffriggetelo lentamente in poco olio extravergine d’oliva. Unite un coniglio disossato e tagliato in pezzi e fatelo rosolare per una decina di minuti a fuoco vivace. Aggiustate di sale e sfumate con un bicchiere di vino bianco secco. Fate sfumare abbassate il fuoco e aggiungete 400 g di pomodori pelati tagliati a pezzi e una manciata di olive nere. Coprite e cuocete per 40 minuti circa aggiungendo eventualmente poca acqua calda. Servite caldissimo accompagnando con il sugo che si sarà formato.

Coniglio in padella

coniglio alla ligurePreparate un trito grossolano di erbe aromatiche quali basilico, rosmarino, salvia, menta, maggiorana e timo. Unitelo a due spicchi d’aglio, un peperoncino,  una presa di sale grosso e una di pepe nero in grani quindi mescolate. Aggiungete a filo dell’olio extravergine d’oliva fino ad ottenere una marinatura non troppo liquida. Riempite la cavità di una schiena disossata di un coniglio legate con uno spago massaggiate la carne esterna e lasciate marinare per un paio d’ore. In una padella antiaderente cuocete il coniglio a fuoco vivace sfumate con 50 ml di brandy, aggiungete un mestolo di acqua caldissima, aggiustate di sale, coperchiate e portate a cottura. Servite subito.

Hamburger di coniglio

hamburger di coniglioRosolate 2 cosciotti di coniglio con poco olio extravergine alcuni minuti per lato quindi aggiungete alcuni mestoli di brodo e cuocete per venti minuti. Fate intiepidire e con le mani staccate la carne dall’osso. In un frullatore unite la carne disossata, una patata lessa, aromi misti a piacere, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Azionate fino a ottenere un composto simile alla carne macinata. Riunite in una ciotola la carne, un uovo e un cucchiaio abbondante di pangrattato. Mescolate e formate gli hamburger di coniglio aiutandovi eventualmente con un coppa pasta. Cuocete su una griglia girandoli spesso per circa cinque minuti. Servite accompagnando con verdura fresca, salsa barbecue e pane per hamburger.