Voler sapere tutto su come far dimagrire le cosce è un desiderio di molte donne. L’interno e l’esterno coscia è infatti uno dei punti del corpo femminile in cui il grasso tende ad accumularsi di più (assieme a glutei, fianchi e braccia) ed è per questo motivo che allenarli permette di mantenerli snelli e in forma e di prevenire accumuli di grasso in eccesso. Allenarli ma non solo, perché per far dimagrire le cosce occorrono anche uno stile di vita sano – corretta alimentazione e ottima idratazione – e tanta buona volontà per essere costanti e per abituarsi a regole da seguire abitualmente.

Accanto all’alimentazione, gli esercizi fisici rappresentano il modo migliore sia per prevenire o combattere il grasso in eccesso sia per mantenere la tonicità muscolare e l’elasticità. È per questo che è stata creata tutta una serie di esercizi in grado di allenare e mantenere allenati l’interno e l’esterno coscia, in modo tale da avere gambe più belle, più armoniose e soprattutto più sane e forti.

Esercizi per interno coscia per far dimagrire le cosce

Partendo dagli esercizi che aiutano a far dimagrire l’interno coscia, ecco quali sono i migliori da eseguire per tenersi in forma.

  •  Si parte con lo stretching laterale, che si esegue partendo dalla posizione supina e piegando una delle due gambe in modo tale che formi un angolo di 45 gradi mentre il piede tenta di toccare il ginocchio dell’altra gamba. Si resta in questa posizione per circa un minuto. L’esercizio va poi svolto allo stesso modo con l’altra gamba e ripetuto per cinque volta per ogni gamba.
  • Per eseguire i divaricamenti si inizia sempre in posizione supina, distendendo le braccia lungo i fianchi. A questo punto le gambe si alzano ben distese, fino a formare col resto del corpo un angolo di 90 gradi; bisogna a rimanere in tale posizione per qualche secondo prima di farle scendere di nuovo e di ripetere l’esercizio per almeno venti volte.
  • L’ultimo esercizio per allenare l’interno coscia prevede che si parta da una posizione iniziale eretta e con le gambe divaricate, con le punte dei piedi rivolte verso l’esterno (come una ballerina di danza classica). A questo punto le gambe si piegano e scendono con il bacino, ripetendo il movimento per almeno trenta volte.

Esercizi per esterno coscia

Per andare ad allenare l’esterno coscia, gli esercizi da fare sono questi.

  • Il sollevamento in alto delle gambe, che si esegue stando distese su un fianco e alternando la posizione, in modo tale da allenare entrambi gli arti inferiori. La punta dei piedi deve essere sempre rivolta in avanti e l’esercizio andrebbe ripetuto in tre serie da trenta ripetizioni ciascuna.
  • Il secondo esercizio prevede che ci si distenda su un fianco, poggiando sul gomito e posizionando la gamba d’appoggio col ginocchio piegato. L’altra gamba viene distesa in avanti e piegata mentre la si solleva. Lentamente si torna alla posizione iniziale e si ripete per circa venti volte.
  • L’ultimo esercizio consigliato si esegue stando distese a terra lateralmente, poggiandosi sul gomito e piegando la gamba d’appoggio. L’altra gamba viene distesa perpendicolarmente. A questo punto la si solleva e si effettua un movimento di oscillazione su e giù, senza che la gamba arrivi a toccare il pavimento. L’esercizio va ripetuto in due serie da venti ripetizioni ciascuna per gamba.