Quando si avvicinano il caldo e la bella stagione, la domanda che affligge molte donne è: come dimagrire per l’estate? Tra prova costume e abiti che lasciano maggiormente scoperto il corpo, perdere qualche chiletto di troppo, sgonfiare la pancia e tornare in piena forma diventa quasi un obbligo. Senza contare che il perdere peso in eccesso è anche e soprattutto una questione di salute.

Se si desidera sapere come dimagrire per l’estate e come tornare in forma smagliante, largo alla buona volontà e alla motivazione: armandosi di pazienza è importante mettere in atto un piano che sia in grado di far perdere i chili in eccesso accumulati nel corso del lungo inverno unendo a una dieta dimagrante una costante attività fisica, con l’aggiunta di una serie di buone abitudini ideali per perdere peso velocemente.

Per cominciare, si possono seguire le dieci regole d’oro su come dimagrire per l’estate.

  1. Il primo consiglio riguarda l’aspetto psicologico della faccenda. Meglio evitare di stressarsi con l’idea di essere a dieta e rilassarsi pensando che si sta soltanto equilibrando l’alimentazione, senza rinunce o privazioni drastiche. Questo aiuterà ad affrontare la cosa con più serenità e ad ottenere risultati migliori.
  2. Eviatare le diete lampo, quelle che costringono alla fame, che si riescono a sostenere solo per tre/quattro giorni, salvo poi ricominciare mangiare più di prima e ad ingrassare, vanificando qualsiasi effetto.
  3. Privilegiare piuttosto un’alimentazione sana ed equilibrata, che non prevede altro se non eliminare tutti quei cibi che non nutrono nel modo giusto e che fanno solo accumulare grasso in eccesso. Per cui bisogna togliere dalla tavola salumi, formaggi stagionati, fritti e junk food; limitare la carne e i dolci; ridurre le quantità di alimenti e cercare di mangiare poco ma più spesso, concentrandosi su frutta e verdure fresche e di stagione, pesce e carne magre, legumi, cereali, riso e alimenti integrali ricchi di fibre.
  4. Bere molta acqua, almeno un litro e mezzo al giorno, anche due se si suda molto. L’acqua aiuta a purificarsi, a drenare e a sbarazzarsi quindi dei liquidi in eccesso che potrebbero far sembrare più grasse (quando magari si è solo gonfie).
  5. Muoversi più che possiamo. Importante cercare di limitare l’uso di auto, scooter e mezzi pubblici e camminare (o pedalare in bicicletta) il più possibile.
  6. Andare in palestra o attrezzarsi per fare dell’attività fisica da casa. Non serve poi molto: tra gli attrezzi più utili e comodi da avere a casa ci sono lo stepper, la cyclette, i pesetti, gli elastici. Si può anche guardare qualche video tutorial che spieghi come allenarsi da casa se proprio non si ha idea su come cominciare.
  7. Evitare di pesarsi di continuo o di guardarsi allo specchio con ossessione. Tale atteggiamento non è positivo e non aiuta a raggiungere l’obbiettivo di dimagrire per l’estate. Meglio essere serene: i chiletti in eccesso andranno via.
  8. Evitare anche di fare il confronto con tutte le top model o le ragazze da copertina sulle riviste o sui social. Molte delle foto pubblicate sono ritoccate e presentano immagini che non corrispondono alla realtà.
  9. Cercare di darsi come scopo un obiettivo raggiungibile, un dimagrimento non troppo eccessivo: 3/4 chili possono bastare se non c’è la necessità di perdere più peso (in ogni caso, meglio affidarsi al parere di un medico specialista ed evitare qualsiasi tipo di fai da te).
  10. Evitare l’effetto fisarmonica, quello tipico di momenti in cui si è a dieta ferrea alternati a momenti in cui invece si mangia in eccesso. Mantenendo sempre un’alimentazione equilibrata, ogni tanto ci si potrà concedere degli strappi alla regola senza troppe conseguenze.