Passato il momento della nascita del piccolo, molte neo-mamme sentono il bisogno di ritrovare la linea persa durante la gravidanza: ma come si può dimagrire quando si allatta?

L’allattamento rappresenta una fase molto delicata nella vita di una donna: è infatti un’esperienza meravigliosa che però per funzionare al meglio richiede qualche piccola attenzione, proprio a partire dall’alimentazione.

Durante il periodo dell’allattamento, infatti, non si può pensare di sottoporsi a una vera e propria dieta che rischierebbe di interferire con la corretta produzione di latte ma ci si deve limitare a seguire qualche piccola accortezza per perdere peso gradatamente. In genere si ritiene che durante i primi 6 mesi di allattamento il fabbisogno calorico della neo-mamma sia di 330 Kcal in più al giorno rispetto all’alimentazione abituale: in questo modo si potrà assicurare la giusta produzione di latte per il piccolo e allo stesso tempo evitare di accumulare altri chili.

Se poi si protrae l’allattamento più a lungo di sei mesi, si potrà nei mesi successivi porre attenzione all’alimentazione in modo da  programmare di tornare al peso di prima della gravidanza nell’arco di un anno dopo il parto.

Ecco allora alcuni consigli utili per dimagrire durante l’allattamento.

  1. Suddividere i pasti. Una buona regola è quella di dividere la quota calorica stabilita in colazione, pranzo e cena, prevedendo anche due spuntini: uno a metà mattina e l’altro a metà pomeriggio.
  2. Limitare i dolci. Durante l’allattamento biscotti, torte e dolciumi vari non sono vietati ma, se si vuole perdere peso più facilmente, è meglio non eccedere con le quantità di zuccheri.
  3. Puntare sulle proteine. Per rimettersi in forma, inoltre, e per assicurarsi una dieta bilanciata, la neo-mamma non deve trascurare le proteine: via libera allora, sia a pranzo che a cena, ad un piatto proteico a scelta tra carne, pesce, uova, formaggi e legumi.
  4. Consumare frutta e verdura. Anche frutta fresca e ortaggi di stagione non devono mai mancare nel regime alimentare delle donne che allattano. Le porzioni consigliate sono almeno 5 al giorno.
  5. Scegliere gli spuntini adeguati. Per perdere peso durante l’allattamento è anche bene fare attenzione agli spuntini nel corso della giornata. Meglio evitare crackers, grissini e patatine ma puntare sulla frutta, sia fresca che secca, oppure su un paio di fette biscottate o su delle gallette di mais.
  6. Prestare attenzione alle bevande. Bere molto è assolutamente consigliato alle donne che allattano ma è bene scegliere acqua naturale oppure tè e tisane. Bandite invece le bibite troppo zuccherine e gli alcolici: sebbene infatti un bicchiere di vino non sia proibito, se si desidera perdere peso è meglio evitarlo.
  7. Non eliminare i carboidrati. Infine, attenzione anche a non cadere nell’errore di eliminare drasticamente i carboidrati che rappresentano la maggior parte delle fonti energetiche a disposizione delle neo-mamme. Pane, pasta e cereali possono essere consumati semplicemente badando alle quantità.