Quando si decide di impreziosire le pareti di casa con i quadri bisogna sempre stare attenti a scegliere i soggetti più adatti e la posizione adeguata per ogni cornice. Non è sempre facile individuare la giusta collocazione di un’immagine: bisogna valutarne la forma, la dimensione, il colore e gli eventuali abbinamenti con il resto del mobilio e dell’arredamento. Non disperate però, perché bastano davvero pochi accorgimenti per trovare il posto perfetto a ogni quadro.

Se ne dovete appendere tanti la soluzione migliore è quella di disporli tutti insieme sul pavimento di casa o sul letto. In questo modo avrete una visione d’insieme delle immagini che andranno ad impreziosire le pareti della casa. Una volta valutati i soggetti a disposizione, cercate di farne una divisione ottimale, separando quelli che vorreste appendere in salotto da quelli che invece volete riservare per i muri della cucina o della camera da letto. Una volta fatta la cernita proseguite con l’analisi delle dimensioni: se avete più quadri con soggetti simili e forme pressoché identiche sarà bene trovare uno spazio adeguato sulle pareti per creare un piccolo puzzle. Ricordate che la simmetria e l’omogeneità sono due fattori fondamentali per la disposizione dei quadri che, se posizionati in maniera scorretta, potrebbero far risultare l’ambiente domestico davvero caotico.

Ricordate sempre che i quadri, una volta appesi, devono essere visti. Posizionare una cornice nello spazio minuscolo creatosi tra il divano e la libreria non ha alcun senso perché non consente a chi è seduto in soggiorno di poter ammirare il soggetto scelto. È sempre bene collocare i quadri in spazi notevolmente liberi, per creare un piccolo museo d’arte direttamente a casa vostra. Che siano fotografie o dipinti non è importante, ciò che conta è seguire con gusto e coerenza una linea guida. Prendete le misure con metro e matita, tenendo sempre presente di lasciare una quantità di spazio adeguata tra una cornice e l’altra, fissate il chiodo al muro e il gioco è fatto. Ricordatevi di non appendere mai quadri al di sopra di fonti di calore, come termosifoni o stufe, e di evitare le pareti del bagno o quelle di altre stanze troppo umide.

photo credit: sullen_snowflakes via photopin cc