Quando si desidera conquistare qualcuno, o sedurre il proprio partner, come essere sensuali è una questione fondamentale, che dipende da tanti fattori, dall’abbigliamento al proprio atteggiamento.

L’essere sensuali, poi, non è certo una cosa che si impara facilmente, non esiste un metodo sicuro al 100% e che funzioni con tutti gli uomini, ci vogliono autostima ed esperienza, ma con i consigli giusti è possibile prendere una scorciatoia per la seduzione.

I consigli per l’abbigliamento sono un ottimo punto di partenza per capire come essere sensuali con pochi piccoli accorgimenti che sanno dare una marcia in più: vediamo i migliori da applicare subito al look.

  • Scegliere tessuti ammalianti. Seta, cashmere, pelliccia (preferibilmente sintetica) sono materiali ammalianti, morbidi, seducenti e addirittura voluttuosi. A seconda della stagione si può indossare una camicetta in seta o un cappotto con collo di pelliccia che avvolgano la pelle e invitino al contatto.
  • Qualcosa di rosso. Il rosso è per eccellenza il colore della passione e indossarlo equivale a fare una dichiarazione di intenti. Basta un paio di scarpe rosse, una collana o un rossetto per essere sensuali.
  • Scegliere su quale parte del corpo puntare. Essere sensuali non vuol dire essere volgari: quindi adottate anche per le serate galanti una regola che dovrebbe valere per ogni outfit, cioè di scoprire solamente o il décolleté o le gambe. Optate per il vostro punto di forza e mettetelo in mostra, sempre però con eleganza, quasi con nonchalance, e senza esagerare.
  • Investire nell’intimo. Il tubino nero è fondamentale nel guardaroba di ogni donna, si sa, e lo stesso vale per un completino intimo nero in pizzo, sexy, da mostrare se c’è anche un post-appuntamento o semplicemente da far intuire sotto l’abito.
  • Tacchi, mai senza. Se state cercando di essere sensuali un paio di tacchi è sempre la scelta giusta, a patto che camminiate bene e non vi trasformiate in insicuri pinguini oscillanti. In alternativa scegliete le zeppe, che slanciano comunque le gambe ma sono più semplici da portare.
  • Non indossare qualcosa di troppo distante da voi. Essere belle e sensuali, eleganti e “in tiro” va bene ma, se si indossa un outfit troppo lontano da come si è realmente, ci si potrebbe sentire impacciate, non a proprio agio. Meglio allora puntare su quelli che sentiamo più come i “nostri panni”, perché la sicurezza di sé è alla base della sensualità.
  • Non dimenticare un gioiello. Un gioiello è il completamento perfetto di un abbigliamento sensuale, che si tratti di una collana che impreziosisce la scollatura o di un bracciale rigido che scorre sulle braccia nude in estate. L’importante, come sempre, è non esagerare.
  • L’importanza della taglia giusta. La taglia è fondamentale quando si cerca di essere sexy, perché indossando qualcosa di stretto, aderente, più che sensuali si rischia di essere ridicole, trash. Meglio optare per qualcosa di confortevole che vi faccia sentire a vostro agio e permetta ogni tipo di movimento.
  • Make up, tocco finale. Il tocco finale per un outfit sensuale è un trucco perfetto, ma non troppo marcato. Con il nero di ombretti e eyeliner date profondità allo sguardo, abbiate cura di avere sempre le mani in ordine – con o senza smalto che siano -, scegliete un profumo seducente, come la fresia o il gelsomino. Se ve la sentite, mettetevi il rossetto davanti a lui, con la scusa di non avere fatto in tempo, magari guardandovi nello specchietto della macchina (ferma): lo lascerete senza parole.