Tra le tecniche di make up professionale più amate e ricercate vi è il contouring: abile gioco di chiaro scuro, permette di creare sul viso zone d’ombra ed aree di luce, grazie alle quali è possibile armonizzare i lineamenti ed esaltare il volto e la bellezza.

Contouring ed Highlighting utilizzano prodotti in polvere o in crema in finish opachi e tonalità del marrone e del beige chiaro per evidenziare i volumi e correggere i difetti del volto: zigomi più alti, volto più magro, naso più corto sono solo alcuni dei risultati che si possono ottenere con un’abile uso del make up.

Prodotti per realizzare il Contouring

Scegliete una terra, un fondotinta o un prodotto specifico in crema, purché siano marroni scuro e dal finish opaco. Per le zone luminose via libera a make up in polvere o in crema nelle tonalità del beige chiaro e, a vostra scelta, opaco o leggermente shimmer.

Come realizzare un perfetto Contouring

Armatevi di un pennello dalle setole fitte e compatte come ad esempio un kabuki: sarà perfetto per sfumare bene il prodotto.

Studiate il vostro viso e notate le zone più chiare e quelle più scure: è proprio lì che dovrete intervenire con i prodotti.

Applicate la terra opaca al di sotto degli zigomi, per trovare il punto preciso mettete le labbra nella classica posizione “a pesce”.

Se volete rendere il naso più sottile, applicatela lungo i lati. Se volete renderlo anche più corto, applicatela al di sotto di esso tra le narici.

Se avete il viso lungo, applicate la terra lungo l’attaccatura dei capelli, se invece il vostro è un viso tondo, applicatela al di sopra delle tempie. Per il viso ovale basterà enfatizzare le normali ombreggiature.

Se volete evidenziare la mandibola, la terra andrà nell’area tra di essa e il mento.

Infine create una zona d’ombra lungo la piega della palpebra superiore.

Le zone da illuminare con l’Highlighting invece sono quelle centrali del viso: al centro della fronte, tra le sopracciglia, sul ponte del naso, sotto agli occhi, sulla palpebra fissa, sull’Arco di Cupido (al centro del labbro superiore) e sul mento.

(Seguite Véronique anche sul suo blog veroniquetresjolie.com)

PhotoCredit: Kim Kardashian