Quando si arriva a casa dopo una giornata faticosa, è molto probabile che non si abbia nessuna voglia di mettersi ai fornelli per preparare piatti più complessi e allora spesso ci si rivolge ai surgelati oppure si chiama la pizzeria sotto casa per qualcosa di rapido. Tutte cose che, alla lunga, di certo non fanno bene né alla linea né alla salute, dunque è bene imparare a preparare piatti veloci ma che al contempo siano salutari e gustosi.

Innanzitutto si deve cercare di superare la pigrizia e iniziare a preparare la cena: aprendo la dispensa, prendiamo quegli {#alimenti} di più semplice preparazione e starà nella nostra abilità saperli combinare.

Uno dei piatti gustosi e più veloci da preparare è sicuramente un’insalata mista: non si avrà bisogno di accendere alcun fuoco, ma basterà semplicemente lavare le verdure che si hanno a disposizione, tagliarle e condirle. Una grande insalata è il perfetto esempio di cibo nutriente preparato in pochissimi minuti; non tutte le insalate sono però equilibrate dal punto di vista nutritivo, dunque cerchiamo di inserirvi un uovo, un tonno al naturale o magari condirla con un’ottima salsa yogurt.

Lattuga, indivia, pomodori, carote, cipolle, radicchio, rucola sono le verdure più semplici e veloci. Se vi sono avanzate delle verdure cotte del giorno prima, come ad esempio peperoni, melanzane, zucchine e altro, si potrebbero riscaldare e magari aggiungere un tonno, dei formaggi, qualche affettato sgrassato per dare al corpo il giusto apporto di proteine.

Attenzione ai grassi e dunque a non eccedere con olio e condimenti, altrimenti la vostra linea ne risentirà. Bisogna stare attenti inoltre a scegliere bene quali alimenti si mangeranno a cena, poiché se si prospetta una serata a casa davanti alla TV e comodi in poltrona, alcuni cibi potrebbero essere pesanti e causarvi fastidi nel sonno. Evitate in tal senso cibi piccanti, salse, spezie, peperoncini, burro e margarina, favorite invece verdure crude, frutta, proteine.

Molti di coloro che non vogliono impegnarsi in cucina la sera, poiché troppo stanchi, fanno spesso l’errore di mangiare poco e puntare piuttosto su pane, biscotti e dolci per non sentire i morsi della fame. Certo, è la via più semplice e veloce, ma di certo non è un pasto salutare: meglio dunque un’insalata, verdure crude o una pasta leggerissima preparata in modo semplice.

Bisogna evitare anche il consumo di sola frutta durante la sera, poiché gli zuccheri qui contenuti forniscono troppa energia.