Ricevere rispetto dai propri colleghi di lavoro è fondamentale per l’armonia di tutto l’ambiente. Ma spesso accade che il rispetto non ci sia sin dal primo giorno di lavoro o che vada scemando pian piano. Questo brutto inconveniente può essere evitato seguendo pochi semplici consigli. Innanzitutto, in molti casi vale il principio “non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te”, quindi basterebbe fare la prima mossa affinché sia corrisposto.

Anche quando si ha ragione, mai assumere un atteggiamento autoritario e arrogante nei confronti dei colleghi di lavoro, perché così facendo si passa dalla parte del torto. Ѐ importante anche essere professionali e seguire un’etica che impone, prima di ogni altra cosa, il rispetto per il prossimo. Non è corretto invadere le competenze e il lavoro altrui o, al contrario, non si può essere pigri e indolenti perché ciò si ripercuote sulla produttività.

Altro modo per guadagnare il rispetto del proprio collega è quello di guadagnare la fiducia del capo. Se i colleghi di lavoro vedranno una maggiore fiducia nei vostri confronti da parte del capoufficio, ne prenderanno atto e saranno più propensi a mostrarvi una certa considerazione e stima. Altro accorgimento è quello di star lontani da ogni forma di pettegolezzo, sia che riguardi voi in prima persona, sia che riguardi qualcun altro. Nel lavoro inoltre è importante dimostrare umiltà e capacità di saper fare gioco di squadra.

Anche quando, ad esempio, si hanno dubbi su quale metodo di lavoro adottare è buona norma chiedere consiglio; questo semplice gesto vi aiuterà ad acquisire il giusto rispetto. Se è vero che fa bene chiedere consiglio, è anche giusto essere propositivi; analizzate bene la situazione e avanzate proposte che vi faranno apparire sotto una luce diversa. In ultima analisi, per farsi rispettare dai colleghi di lavoro è anche giusto poter interagire con loro al di fuori dell’ambito prettamente lavorativo. Spesso quando i rapporti tra colleghi non sono certo idilliaci, la colpa è dovuta alle circostanze.

Mostrarsi cortesi e gentili, invitando il collega a una festa o a una cena, non è altro che un tentativo di avvicinamento. Si fa capire al collega che non si prova alcun sentimento negativo nei suoi confronti e che al contrario, si ha voglia di stringere amicizia. Con questi piccoli accorgimenti, nel giro di poco tempo, si avrà il rispetto dei colleghi di lavoro e di conseguenza il lavoro stesso ne trarrà beneficio.

Fonte: Movingcost