Come fissare lo smalto in modo che non si rovini subito e per avere una manicure sempre impeccabile anche quando si ha poco tempo?

Unghie poco curate e smalto sbeccato, infatti, concorrono a dare un’immagine di sé decisamente sciatta. Ma se concedersi un appuntamento fisso dall’estetista per una manicure non è sempre possibile, anche a casa si può imparare ad applicare al meglio e in modo duraturo lo smalto.

La cosa migliore, naturalmente, è quella di partire dalla scelta di prodotti di buona qualità, non solo con i colori di tendenza, che consentano un’asciugatura più facile e veloce; allo stesso tempo, meglio evitare di utilizzare smalti vecchi che invece risulterebbero da subito secchi e pastosi e quindi difficili da stendere.

Detto ciò, ecco qualche segreto per fissare lo smalto al meglio anche per una manicure last minute.

  • Preparare le unghie. Per applicare lo smalto in modo impeccabile e per un’asciugatura a prova di sbavature, la prima regola da tenere a mente è quella di preparare le unghie, eliminando ogni residuo della manicure precedente. Questo eviterà antiestetiche increspature e bolle che renderanno difficile far seccare lo smalto.
  • La procedura corretta. Per fissare lo smalto al meglio è bene seguire una procedura precisa. Si comincia da una base trasparente che serve a rendere l’unghia più liscia ma anche a far aderire meglio lo smalto. Una volta asciugata la base, si applica lo smalto. Per garantire un’asciugatura perfetta si consiglia di utilizzare un top coat sigillante che servirà a fissare lo smalto e a farlo durare più a lungo.
  • Spray. In commercio è anche possibile trovare comodi spray che accelerano l’asciugatura dello smalto. Si tratta di soluzioni incolore che aiutano anche a prevenire lo sfaldamento delle unghie, regalando una maggiore luminosità alla manicure e proteggendola a lungo.
  • Phon. Se il tempo per la manicure è poco anche un semplice phon può essere la soluzione giusta per fissare lo smalto. L’importante è tenerlo ad almeno 15 cm di distanza dall’unghia e usare aria fredda, poiché quella calda rischierebbe di rovinare la manicure.
  • Ghiaccio. Per un’asciugatura rapida via libera anche all’acqua fredda o, meglio ancora, al ghiaccio. Basta riempire una bacinella con acqua e dei cubetti di ghiaccio prima di applicare lo smalto e poi lasciare in ammollo le unghie per qualche minuto.