Avete conosciuto un tipo che vi piace molto e siete nella fase delle prime uscite: quando si inizia a frequentare un uomo le prime mosse sono quelle determinanti.

Se abbiamo intenzioni serie e puntiamo a un rapporto duraturo, meglio evitare passi falsi per non far scappare a gambe levate il principe azzurro. Ma non solo: anche se all’inizio sembra tutto bellissimo e lui ci appare come un cavaliere senza macchia, è bene tenere i piedi per terra e prestare attenzione anche al suo comportamento per evitare di prendere una sonora cantonata o andare incontro a delusioni.

Ecco allora un pratico vademecum per frequentare un uomo nel modo migliore.

  1. Niente finzioni. Fingere di essere diverse da come si è realmente può essere pericoloso, oltre che inutilmente faticoso. Quindi meglio cercare di essere se stesse, con i propri pregi e difetti.
  2. Niente pressing. Vietato partire in quarta con mille telefonate, sms o messaggini su app e social. Potreste dare l’impressione di essere troppo asfissianti. Meglio cercare di dosare bene ogni mossa e aspettare che anche lui si faccia vivo dimostrando di essere interessato a noi.
  3. Rispettare gli amici. Se siete alle prime uscite, vietato sparlare dei suoi amici, almeno per due buoni motivi: il primo è che, essendo appunto suoi amici, rischiereste di offenderlo, e poi dareste l’impressione di essere pettegole e di parlare (troppo) alle spalle delle persone.
  4. Evitare il doppio gioco. Se avete intenzioni serie, meglio evitare di uscire con più ragazzi contemporaneamente. Se da un lato frequentare più uomini può essere un modo per darsi una possibilità in più, dall’altro il rischio potrebbe essere quello di essere accusate di eccessiva leggerezza.
  5. Divertirsi. Al di là delle strategie e delle tecniche di seduzione, tenete presente che il modo migliore per star bene come un uomo è quello di divertirsi, di condividere cose che piacciono a entrambi, senza forzature.
  6. Non psicoanalizzare il suo comportamento. Anche cercare di vivere il rapporto con estrema naturalezza può essere d’aiuto. Quindi non cercate di scandagliare i suoi atteggiamenti e ogni più piccola sfumatura nelle sue parole. Rischiereste di farvi troppe paranoie e, con ogni probabilità, di mal interpretare il suo comportamento, con esiti spesso infausti.
  7. Essere realiste. Allo stesso tempo meglio tenere i piedi piantati per terra: se troppi segnali vi indicano che lui non è interessato a voi, meglio non impuntarsi e cambiare aria.
  8. Conservare i propri spazi. Anche se lui vi piace tantissimo e vorreste vederlo tutti i giorni e tutte le sere, meglio conservare i propri spazi e la propria autonomia: organizzate una serata con le amiche, concedetevi un cinema o un week-end per i fatti vostri. Preservare la vostra vita sarà utile per non riporre troppe aspettative in di lui ed in un eventuale rapporto di coppia.
  9. Non giustificare i suoi atteggiamenti sbagliati. Se lui è sgarbato o manifesta atteggiamenti bruschi nei vostri confronti, non giustificatelo e non cercate scuse. Un uomo così non solo non è interessato a voi ma sicuramente non cambierà mai.