È un adagio risaputo: mai innamorarsi di un collega perché niente è difficile da gestire come una relazione sul luogo di lavoro. Significa vedersi tutti i giorni, dover amministrare lo stress quotidiano, riuscire a placare le chiacchiere tra le scrivanie. Lo sapevate che non avreste dovuto, ma ormai è successo. Un sorriso di troppo, una gentilezza inaspettata, una strana chimica sopraggiunta e siete cotte. Ora che fare?

Intanto consolatevi: secondo la rivista britannica Business Insider, il 54,8% degli intervistati ha trovato l’amore in ufficio e il 46,3% ci ha  pensato almeno una volta o comunque non esclude la possibilità di avere una storia con un collega. Anche molti single italiani hanno trovato l’amore nella scrivania a fianco.

Ecco qualche consiglio per gestire al meglio una relazione sul luogo di lavoro.

  • Anche se si è invaghiti del collega, prima di intraprendere una relazione sentimentale bisogna valutare molto attentamente tutti i pro e tutti i contro.
  • Mantenere segreta la relazione sarebbe auspicabile in modo da non dover affrontare i pettegolezzi. Tuttavia, difficilmente si riesce a non far trapelare nulla. Dopo che si è sulla bocca di tutti, come comportarsi? Ignorare le malelingue è la tattica migliore, presto ci sarà un nuovo argomento di conversazione e nessuno parlerà più di voi.
  • Per evitare qualsiasi mormorio è fondamentale non cercare alcun contatto fisico: l’autocontrollo, in questi casi è imprescindibile.
  • Se tra i due partner c’è un rapporto gerarchico si mette a rischio sia la credibilità del superiore sia di eventuali promozioni della persona subalterna. Non solo, in caso di rottura la separazione sarà ancora più difficile. In questo caso un trasferimento potrebbe essere l’unica via d’uscita.
  • Per non rimanere intrappolati in una storia in cui il lavoro è il fulcro di ogni dialogo e dinamica bisogna fare in modo di tenere separati i due ambiti e lasciare che problemi e stress lavorativi rimangano chiusi fuori casa.
  • Definire a tavolino alcune regole di comportamento può far sentire entrambi i partner a proprio agio. Inoltre, è bene chiarire da subito le intenzioni riguardo la carriera, in modo da non trovarsi a competere con il partner per un avanzamento professionale.