Mantenere vivo il rapporto di coppia è un concetto tanto semplice da concepire eppure tanto difficile da mettere in pratica che risulta davvero complicato poter suggerire consigli che siano validi per tutte le coppie. In generale possiamo affermare che il tempo non gioca a favore dei partner: con il trascorrere dei mesi e soprattutto degli anni, la passionalità e la carica emotiva dei primi bellissimi tempi della storia d’amore vengono travolti, inevitabilmente, dalla routine, dalla ripetitività, dalla stanchezza.

Se è già difficile mantenere in piedi un rapporto di coppia e non farlo schiantare al suolo dopo poco tempo che ci si frequenta, è facile capire come questo possa diventare addirittura irrecuperabile quando ad un certo punto iniziano a mettersi di mezzo figli, problemi economici o tipici del ménage familiare, noia o peggio ancora quando ci si adagia nelle proprie certezze e non si mette mai in dubbio la soddisfazione del partner.

Se si pensa, dunque, che un rapporto possa trascinarsi per inerzia o possa privarsi di emozioni, è giusto rendersi conto che non può essere affatto così e che prima si interviene e meglio sarà per la coppia.

La complicità, l’intesa, la voglia di stare insieme e di condividere dei momenti speciali non dovrebbero mai mancare. Così come non dovrebbe mai mancare l’intimità che non sia solo frutto di routine e di abitudine ma che sia invece frutto di continue idee e di sorprese per entrambi i partner.

I consigli da seguire

Se si è in cerca di qualche idea che sia in grado di mantenere vivo il rapporto, eccone alcune.

– Uno dei modi migliori è senz’altro quello di fare un viaggio assieme, magari per tornare in un luogo in cui si è già stati anni prima, in cui è accaduto qualcosa di significativo per la coppia e in cui farebbe piacere tornare. Oppure un viaggio in un luogo in cui non si è mai stati prima. La cosa fondamentale è partire soli: figli, stress quotidiano e tutto il resto devono essere lasciati rigorosamente a casa.

– Altro modo per ravvivare la coppia è quello di divertirsi il più possibile sotto le lenzuola. I partner dovrebbero assolutamente ritagliarsi dei momenti di intimità in cui stare assieme, in cui mettere in pratica fantasie comuni oppure condividere quelle del compagno o della compagna. Giocare con il sesso, provare situazioni inusuali ma che fanno stare bene entrambi permetterà di ottenere un benessere di coppia che andrà ben oltre la camera. Una coppia felice e soddisfatta a letto è infatti una coppia quasi sempre felice e soddisfatta anche nella vita di tutti i giorni.

– Un altro modo per mantenere vivo il rapporto potrebbe essere quello di sorprendere il partner. E le sorprese possono essere preparate in tanti modi: se si conosce bene chi si ha al proprio fianco, non sarà difficile capire come farlo. Si possono acquistare biglietti per andare a vedere insieme una partita di calcio, un concerto; si può preparare una serata speciale con cena a lume di candela e poi camera con idromassaggio in un albergo. La sorpresa, per avere il suo effetto, dovrebbero però prevedere qualcosa che i partner possano poi condividere, altrimenti potrebbe avere scarsa efficacia.

– Infine, da segnalare, non proprio un modo per mantenere vivo il rapporto di coppia ma più uno stile di vita che si dovrebbe adottare sempre: ridere con il partner. Sempre. Essere in grado di ridere con chi si sta a fianco, anche se potrebbe sembrare una banalità, è uno dei segreti migliori per stare bene assieme e per conservare un rapporto bello e sereno.

photo credit: moriza via photopin cc