Quando arriva l’invito a un party in maschera o si decide di festeggiare in piazza con uno dei tanti eventi organizzati in città, bisogna iniziare a pensare come mascherarsi a Carnevale.

È bene sapere che i costumi di Carnevale sono tantissimi, da quelli fai da te a quelli ispirati alle figure tradizionali del Carnevale, come le maschere veneziane, passando per quelli originali e divertenti, da quelli per una coppia a quelli per gruppo, che possono comprendere anche costumi per bambini.

Alcuni costumi sono più semplici da realizzare, altri complicati, alcuni prevedono un budget contenuto, altri sono più dispendiosi. Bisogna, poi, naturalmente tenere conto anche dell’occasione.

Vediamo, allora, alcuni consigli e qualche indicazione per capire come mascherarsi a Carnevale.

  • L’occasione. Scegliete come mascherarvi in base all’occasione. Se si tratta di una festa elegante, preferite un costume tradizionale, come la dama, o storico. Se si tratta di una festa all’aperto, ricordate che le giornate di febbraio posso avere un clima davvero rigido, quindi è bene che il costume sia abbastanza coprente o che comprenda una base color carne pesante. Scegliente un costume ingombrante o delicato solo se siete sicuri che potrete viverlo a pieno, senza limitazioni o pericolo di rovinarlo.
  • Il budget. Come accennato, bisogna naturalmente tenere conto del budget. Alcune stoffe possono costare molto, così come parrucche e accessori. Con i costumi originali e fai da te, tuttavia, si possono trovare soluzioni efficaci e low cost al tempo stesso.
  • Costumi per coppie e per gruppi. Quando si pensa a come mascherarsi a Carnevale, si può pensare a soluzioni meno consuete ma molto molto efficaci, perfette per stupire, come i costumi per coppie o per gruppi. Sono perfetti se si va a una festa con il partner oppure con gli amici.
  • La prova. Fatevi un’idea del costume scelto, procuratevi tutto il materiale e fate anche una prova, per capire se le misure sono adatte a voi, se vi sentite a vostro agio nella maschera, se manca qualche dettaglio, tocco, accessorio.
  • Il noleggio. Se non avete tempo per la ricerca o il fai da te, ma potete spendere una cifra adeguata, l’idea migliore, per esempio, è quella di affittare un costume presso una delle tante sartorie che offrono il servizio. Da Arlecchino e Colombina ad abiti principeschi, da costumi storici ai supereroi, in affitto si trova di tutti e per tutti i gusti.