Un pizzico di pazienza e la giusta dose di costanza sono i due ingredienti fondamentali per imparare a mettere il rossetto in modo perfetto. Sbavature, linee del contorno irregolari e una stesura non uniforme sono, infatti, comuni errori che inficiano completamente il bell’effetto di labbra colorate a dovere.

“Se sei triste, metti un po’ più di rossetto e vai all’attacco. Gli uomini odiano le donne che piangono“, diceva Gabrielle Chanel. E come darle torto? Da quando questo prodotto di bellezza è stato inventato (addirittura in Mesopotamia 5mila anni fa, secondo le cronache), non c’è donna – e spesso anche molti uomini – che non lo abbia indossato almeno una volta nella vita.

Non a caso nel 2016,  stando alle ultime rilevazioni di Cosmetica Italia, nel nostro paese rossetti e gloss hanno registrato il trend di crescita più alto con un +8,5% sul 2015. In tempi di crisi, d’altronde, più volte è stato provato come le vendite del rossetto rosso impennano.

Mat o brillante, scuro o mattone, ecco quindi una piccola guida per imparare a mettere il rossetto in modo perfetto.

Galleria di immagini: 10 rossetti da indossare nella primavera estate 2017, foto e prezzi

  • Il primo passaggio obbligato è quello di idratare molto bene le labbra con un prodotti specifico.
  • Prima di applicare il rossetto si appoggia una velina sulle labbra e si stempera un po’ di cipria con un grosso pennello. La porosità della carta farà depositare la giusta quantità di polvere che regalerà un effetto longlasting al colore.
  • La matita contorno labbra è caldamente raccomandata a chi ha labbra sottili e poco definite. Va scelta dello stesso colore del rossetto o leggermente più scura.
  • Si parte dalla parte superiore, disegnando in maniera simmetrica l’arco di cupido. Quindi si passa a disegnare una linea dall’angolo fino all’arco di cupido, tenendo le labbra morbide. Con un pennello o con il gommino di cui sono provviste molte matite si sfuma la linea verso il centro e si correggono eventuali difetti.
  • Per il labbro inferiore, si parte dall’angolo e si risale verso il centro, utilizzando la matita in punta in modo da non disegnare le labbra all’ingiù. Per questo è importante temperare bene la punta. Sorridendo, si sfuma con l’applicatore lasciando la parte centrale più chiara.
  • Per un effetto di alta definizione, si deve utilizzare un pennello specifico per le labbra per applicare il rossetto. Si stende il prodotto prima sul labbro inferiore e poi su quello superiore.
  • Se non si utilizza il pennello, è preferibile partire dal centro delle labbra e scendere verso l’angolo tirandole. Sul labbro inferiore, invece, si parte dall’angolo, usando la punta del rossetto, e si risale verso il centro.