Che si tratti di una casa nuova, una in ristrutturazione o, semplicemente, di un piccolo restyling, è importante sapere come organizzare una cucina per renderla più funzionale e accogliente possibile.

Ecco quali sono i migliori 10 trucchi per sapere come organizzare una cucina e per averla sempre in ordine.

  1. Buttare le cose inutili: per prima cosa non bisogna avere paura a gettare le cose inutili. Solo così sarà possibile riscoprire lo spazio e la funzionalità dimenticati.
  2. Rendere facili da prendere gli oggetti più utilizzati: se il frullatore ad immersione o il bollitore per l’acqua sono tra gli elettrodomestici più utilizzati, quando ci si chiede come organizzare una cucina è fondamentale tenere a mente che questi dovranno essere maggiormente visibili e facilmente raggiungibili.
  3. Pulire prima di rimettere in ordine: la terza regola per sapere come organizzare una cucina è quella di pulire ancor prima di riordinare ogni singolo prodotto. Pulire significa non solo togliere la polvere, ma anche rivedere l’intonaco, etc.
  4. Partire dal basso: per capire come organizzare una cucina al meglio bisogna entrare nell’ottica che le cose devono essere, salvo necessità dettate dallo spazio, ordinate a partire dal basso. In questo modo, ogni prodotto sarà facilmente raggiungibile senza bisogno di scale o scalette.
  5. Organizzare gli scaffali per necessità: un’altra idea da osservare per sapere come organizzare una cucina è anche quella di ripartire i vari scompartimenti per destinazione d’uso. Ad esempio, i prodotti in scatola potranno stare sopra al lavandino (in quanto richiedono il lavaggio) ed i piatti o bicchieri sopra la macchina a gas, in quanto non si rovinano con il calore.
  6. Sostituire gli elettrodomestici vecchi: un altro dei trucchi per saper come organizzare una cucina è quello di sostituire i vecchi elettrodomestici con elettrodomestici nuovi. In questo modo sarà possibile risparmiare sulla bolletta ed avere una prestazione migliore.
  7. Non accatastare gli oggetti: il settimo consiglio per capire come organizzare una cucina a meglio è quello di evitare di accatastare gli oggetti che non si utilizzano, così da evitare la formazione di polvere e, soprattutto, quella sensazione di claustrofobia classica dei luoghi pieni di utensili.
  8. Ricordare le posizioni: come organizzare una cucina, se non ricordando precisamente dove sono ubicati tutti gli oggetti? In questo modo, infatti, sarà più semplice organizzare le idee e compiere movimenti più fluidi e precisi.
  9. Tenere lontano dai bambini gli oggetti pericolosi: a differenza di quanto accade solitamente, è possibile mettere detersivi ed altri prodotti in un ripiano più alto, se lo spazio lo consente, e non sotto il lavandino, così da ridurre eventuali incidenti con i bambini. Meglio allontanare anche coltelli e oggetti affilati o pericolosi.
  10. Acquistare le cose mancanti: infine, per sapere come organizzare una cucina, è importante avere sempre a portata di mano un foglio o un blocco sul quale appuntare tutti gli oggetti mancanti. Questo trucco potrà essere utilizzato anche per la lista della spesa nella quotidianità.