Una delle tappe più importanti della vita, dopo i 18 anni, sono i 30. Da questo momento si perde il “2” davanti alla seconda cifra e, in teoria, si entra veramente nel mondo degli adulti. Ovviamente, è solo in apparenza, perché la vita continua esattamente come nei 29, paranoie a parte. Ma quale è il modo migliore per organizzare una festa per un trentesimo compleanno?

Ecco 8 consigli utili per organizzare una festa per un trentesimo compleanno indimenticabile.

  1. Scegliere la location: il primo elemento da tenere a mente quando si deve organizzare una festa per un trentesimo. Infatti, la scelta del luogo influirà su tutte le scelte successive. D’estate si può optare per la piscina o per la spiaggia; d’inverno l’attenzione può focalizzarsi su un club o una terrazza coperta.
  2. Scegliere l’orario e il giorno: importanti il giorno e l’orario in cui organizzare una festa per un trentesimo. Il weekend è ideale se si hanno molti amici che lavorano; l’orario dell’aperitivo è perfetto se non si vuole far tardi.
  3. Scegliere il mood della festa: che sia in maschera o un aperitivo a tema, per organizzare una festa per un trentesimo è importante scegliere il tema, il mood che gli invitati avranno modo di vivere per tutta la serata.
  4. Decidere il tipo di serata che si vuole trascorrere: per organizzare una festa per un trentesimo è importante anche capire il tipo di situazione che si vuole costruire; un aperitivo con musica jazz live permetterà di dialogare più facilmente e di rilassarsi. Al contrario, un concerto rock stimolerà il ballo.
  5. Calcolare il budget e prevedere degli extra: è fondamentale, per organizzare una festa per un trentesimo compleanno, capire quanto è il budget a disposizione per la realizzazione della festa. All’importo deve essere aggiunto un piccolo extra per eventuali spese straordinarie.
  6. Coinvolgere i partecipanti: fondamentale da tenere a mente quando si decide di organizzare una festa per i 30 anni è cercare di coinvolgere i partecipanti in giochi o attività che possano divertire e intrattenere gli ospiti.
  7. Prevedere un fotografo: organizzare una festa per un trentesimo significa anche avere la voglia di ricordare quel momento. Importantissimo quindi prevedere un fotografo che possa immortalare ogni momento della serata per poter riempire il proprio album, reale o virtuale sui social network.
  8. Divertirsi: infine, quando si decide di organizzare una festa per un trentesimo compleanno è necessario divertirsi. Che sia una festa milionaria o un’uscita con amici per bere una birra, ciò che conta è avere il sorriso stampato in viso.