Per chi ha deciso di trascorrere la giornata dell’Assunzione con il classico party, è fondamentale sapere come organizzare una perfetta festa di Ferragosto. Durante questa giornata, infatti, non è insolito che gli amici (o i familiari) si riuniscano, specialmente se uno di loro ha una casa con ampio terrazzo o giardino, magari con piscina. Uno spazio all’aperto è infatti fondamentale (a meno che non si abbia un grande salone con aria condizionata) per godersi all’aria aperta una serata estiva come vuole la tradizione.

Un’organizzazione perfetta dipende, ovviamente, dalla capacità di pianificare ciò che occorre e non dimenticare nulla: al resto penserà la voglia di divertirsi e la convivialità delle giornate di festa.

Vediamo, allora, come organizzare una perfetta festa di Ferragosto passo dopo passo.

  • Decidere luogo e ora. Se il giorno per una festa di Ferragosto non può che è essere il 15 agosto, bisogna decidere luogo e ora. Se la propria casa o i propri spazi all’aperto non sono abbastanza capienti per il numero degli ospiti, si può valutare di prendere in affitto un locale con giardino o un lido al mare. Per l’ora, meglio preferire la sera, visto il caldo torrido dell’estate.
  • Il tema della festa. Scegliere un tema per la festa permetterà non solo di creare un clima allegro, ma anche di decorare con più facilità l’ambiente, magari abbinando anche piatti e bicchieri usa e getta, che si trovano in vendita di tutti i colori e le fogge. Qualche esempio perfetto per la festa di Ferragosto? Il tema messicano, quello hawaiiano oppure lo stile pirati nei Caraibi.
  • Scegliere tra catering, cena fai da te o impegno condiviso. Pensando al buffet è possibile scegliere, soprattutto in base al budget, tra catering, cena fai da te o impegno condiviso. Il catering permette di avere già tutto pronto, la cena fai da te è abbastanza impegnativa, l’impegno condiviso una via di mezzo scelta spesso per le feste con molti invitati: ci si organizza e ognuno porta qualcosa.
  • Individuare gli invitati e comunicargli le informazioni. A questo punto siete pronti per scegliere gli invitati (in base al budget e allo spazio disponibile) e comunicare loro luogo e ora della festa, il tema per poter eventualmente coordinare abbigliamento, accessori e gadget, e cosa portare da mangiare o da bere in caso di buffet condiviso.
  • Pianificare il menu. In ogni caso, sia con catering, con cena fai da te o impegno condiviso, è importante pianificare il menu. Optate per piatti da preparare in anticipo e che si conservano in frigorifero, sono pratici e freschi; preferite ingredienti di stagione, frutta e verdura fresca, piatti estivi come prosciutto e melone, caprese, panzanella. In molti vorranno dedicarsi al barbecue: potrete sceglierlo però se non siete in troppi, al massimo una decina di persone.
  • Bevande. Cocktail colorati, secchielli pieni di ghiaccio con bottiglie di birra e qualche opzione per chi preferisce l’analcolico: meglio in ogni caso predisporre tutto per il fai da te, così da non essere relegati al ruolo di “oste”.
  • Allestire l’ambiente. Poco prima della festa di Ferragosto allestite l’ambiente in base al tema, aggiungendo anche candele che possono essere utili anche per allontanare le zanzare, e posizionate sedute comode per tutti gli ospiti. Non dimenticate, infine, uno stereo con un po’ di musica per vivacizzare il tutto.