Come passeranno San Valentino il principe Harry e Meghan Markle? La coppia reale, da quando ha annunciato il fidanzamento e poi il matrimonio, in programma per il 19 maggio 2018, è sempre più amata dai giornalisti e dai fan, non solo per l’allure glamour dell’ex attrice di Suits ma anche per la freschezza del loro amore. Quest’anno, però, non sarà così facile festeggiare San Valentino.

Come annunciato sul profilo ufficiale Twitter della famiglia reale britannica il 13 febbraio Harry e Meghan saranno ad Edimburgo, in Scozia, per una serie di incontri ufficiali: la coppia, sempre più impegnata, non sfigura davanti al principe William e Kate Middleton, appena tornati da una visita in Svezia e in Norvegia.

In questa giornata scozzese, il principe Harry e la bella Meghan saranno al Castello di Edimburgo, dove verranno ufficialmente accolti dalla Royal Marines Scotland Band e assisteranno agli spari del cannone One O’clock Gun (che tutti i giorni segna le ore 13); visiteranno poi la Social Bite, impresa che distribuisce ogni anno 100.000 pasti e bevande calde ai senzatetto di tutta la regione (impresa benefica amata anche da Leonardo DiCaprio), e infinte parteciperanno a un ricevimento per lo Scottish Year of Young People al Palace of Holyroodhouse.

Non è noto di preciso, però, se per il 14 febbraio i due resteranno in Scozia o se torneranno al loro Nottingham Cottage di Londra.

Di certo, grazie al vecchio blog di Meghan Markle, The Tig, sappiamo quanto lei ami San Valentino e quanto vorrebbe trascorrerlo in maniera poetica: “Ogni 14 febbraio mi sveglio sentendomi come in una foto di Robert Doisneau, in attesa di un sospiro e di un bacio. Tutto questo in bianco e nero, naturalmente. E a Parigi, se potessi scegliere. Ma a parte le manie di grandezza francofile, San Valentino è speciale ovunque ti trovi. E in termini di regali, che sia la colazione a letto, una dolce nota d’amore o un singolo fiore, è davvero il pensiero che conta”.

Che Harry decida di prendere spunto da questi desideri e di sorprenderla con una giornata indimenticabile nella Ville Lumière?