Dimagrire è un obiettivo molto comune tra la maggior parte delle donne, soprattutto in vista della bella stagione che induce a scoprire il corpo, a volte un po’ appesantito dalla pigrizia dell’inverno e dall’alimentazione più ricca di grassi. Per ottenere i migliori risultati occorre attuare un programma e preparare il terreno all’inizio di una dieta dimagrante.

Ci sono alcuni semplici gesti che possono aiutare le donne a prepararsi mentalmente e fisicamente al dimagrimento in salute e benessere. Prima di tutto occorre puntare sull’autostima esaltando i punti di forza della propria bellezza preparando così il corpo al risveglio della primavera e a una forma ritrovata.

Una delle armi di seduzione più potente in una donna risiede nella capigliatura che deve essere sempre curata per avere capelli lucenti e morbidi. Purtroppo il freddo dell’inverno li rende spesso più deboli, sfibrati e opachi ecco perché necessitano di cure a hoc e trattamenti rivitalizzanti.

Per riportarli alla consueta brillantezza si possono fare degli impacchi con oli nutrienti, ottimo quello di Macassar proveniente dalle Isole Molucche e quello di argan tipico del Marocco.

Per quanto riguarda il colore, l’inverno è la stagione giusta per osare tonalità più calde che illuminino il viso. Questi piccoli accorgimenti aiuteranno subito a sentirsi più belle e pronte per affrontare i passi successivi per ritrovare la forma.

Una delle spiacevoli conseguenze dei cambi di peso è la perdita di tonicità della pelle e la formazione di antiestetiche smagliature. Se è molto difficile se non impossibile eliminare quelle già formate, si può però cercare di prevenirne la comparsa di nuove.

Per migliorare la circolazione e quindi rendere più elastica e resistente l’epidermide si può massaggiare quotidianamente il corpo dopo il bagno o la doccia con l’olio di olivello spinoso, una pianta medicinale ricca di vitamine soprattutto la C.

Anche le mani e i piedi sono molto importanti per la bellezza di una donna e vanno curati entrambi anche e soprattutto d’inverno, mantenendo le unghie a una giusta lunghezza e idratandone la pelle che tende a seccarsi. Dopo un pediluvio si possono massaggiare i piedi con del sale marino che ha la doppia funzione di stimolare la circolazione e attenuare la fame nervosa a tutto vantaggio della linea.

Ogni tanto poi bisogna osare. Per rimettere in circolo l’energia e la voglia di vedersi più belle e affrontare con più grinta una dieta dimagrante si può cambiare molto con un piccolo gesto come quello di scegliere un colore che non si indossa mai, magari per paura di essere troppo vistose, e inserirlo nell’abbigliamento consueto. Basta un accessorio, un foulard o un gioiello per ottenere subito un tocco più glamour e sentirsi pronte per una rinascita del corpo e dello spirito. Provare per credere.

Fonte: obiettivobenessere