Taglieri e cucchiai di legno compaiono in quasi tutte le cucine, ma nonostante siano utensili così comuni non tutte sono ancora riuscire a trovare il modo corretto per pulirli. In realtà si pensa che possano essere lavati come gli altri, ma non è così perché forse non lo sapete ma ci sono dei prodotti che possono rovinarli, come per esempio i detersivi chimici. Partite quindi dal preferire dei prodotti il più possibile economici e naturali.

Per il resto, ecco qualche dritta che speriamo possa esservi utile per pulire i taglieri e i cucchiai di legno.

  • Togliere subito lo sporco. Per prima cosa dovete cercare di rimuovere sporco e residui di cibo dagli utensili di legno per evitare che rimangano macchiati.
  • Pulire con acqua tiepida e detergenti naturali. Come vi anticipavamo, è meglio usare un detersivo per piatti ecologico o del semplice sapone di marsiglia liquido, con dell’acqua tiepida. Strofinate con una spugna per avere una maggiore pulizia e poi passare con un panno asciutto.
  • Usare sale grosso e limone. Se lo sporco proprio non se ne vuole andare, prendete del sale grosso e strofinatelo su tagliere e cucchiai, insieme alla parte interna di un limone o a una fetta dell’agrume.
  • Pulire con bicarbonato e limone. Un’alternativa può essere un mix di bicarbonato e limone (da unire a dell’acqua tiepida), utile anche per togliere i cattivi odori. Passatelo con una spugna o una spazzola, per poi risciacquare con acqua abbondante e asciugare.
  • Usare dell’aceto. Un rimedio classico, usato come jolly per pulire varie parti della casa, è l’aceto: unitelo a dell’acqua calda e, oltre ad eliminare gli odori sgradevoli, riuscirete a disinfettare i vostri utensili di legno.
  • Fare asciugare in verticale. Per evitare che si formi la muffa sul tagliere di legno appena lavatelo, fatelo asciugare in verticale. È un accorgimento importante, da non dimenticare.
  • Lucidate con olio di semi di lino. Molti taglieri e cucchiai di legno hanno una superficie lucida, per mantenerla anche dopo il lavaggio passateli con alcune gocce di olio di semi di lino messe su una spugnetta.
  • No alla lavastoviglie. Ricordate che è meglio evitare di mettere i vostri utensili di legno nella lavastoviglie, perché finiranno per rovinarsi.