Tracce di unto o macchie di sugo: per pulire il piano cottura e mantenerlo sempre igienizzato si possono rispolverare i vecchi consigli della nonna e affidarsi a validi rimedi naturali.

Non è necessario infatti l’utilizzo di detergenti aggressivi e spesso costosi:  bicarbonato, aceto e limone possono trasformarsi in ottimi alleati per far risplendere le superfici di lavoro della cucina e anche i fornelli, ovvero le zone dove più facilmente si depositano le tracce di cibo e che per questo richiedono un’accurata e frequente pulizia.

Ecco allora dei preziosi rimedi naturali per una cucina splendente e igienizzata.

  • La prima cosa da fare è quella di rimuovere le incrostazioni dal piano cottura. Come farlo? Semplicemente utilizzando  una soluzione a base di acqua e sale che vi permetterà di sciogliere facilmente le macchie ormai depositate e incrostate. Una volta sciolte, potrete rimuoverle con acqua e aceto. La proporzione ideale è due cucchiai di aceto in un bicchiere di acqua. L’aceto infatti rappresenta un ottimo brillantante naturale che farà risplendere i fornelli meglio di qualsiasi altro prodotto. In alternativa si può cospargere il piano cottura di bicarbonato e poi passarlo con un panno imbevuto di acqua e aceto: l’importante sarà avere cura di asciugare bene la superficie lavata così che non restino aloni. L’aceto tra l’altro ha il vantaggio di svolgere un’importante azione anti calcare.
  • Per quanto riguarda le griglie dei fornelli invece, se non volete lavarle in lavastoviglie, potrete lasciarle in ammollo in una soluzione a base di acqua bollente e qualche cucchiaio di bicarbonato. Questo semplice passaggio vi assicurerà una pulizia e un’igiene profonda. Un’altra soluzione efficace per detergere le griglie è poi quella di utilizzare una spugnetta imbevuta di acqua bollente e limone, strofinandola accuratamente in tutte le parti della griglia, insistendo soprattutto sulle incrostazioni. In questo modo, oltre a una pulizia profonda, potremmo contare anche su un fresco profumo di pulito grazie al limone.
  • E se sui fornelli compare della ruggine? Intanto un rimedio naturale molto efficace per impedire la formazione della ruggine è quella di passare di tanto in tanto le griglie con dell’olio. Se invece notate che la ruggine si è già formata potrete provare a eliminarla preparando un composto cremoso ottenuto mescolando sale e limone. Andrà strofinato in maniera energica sulle parti arrugginite fino a eliminarne ogni traccia.