Sapere come pulire una poltrona di cuoio è fondamentale, perché questi complementi d’arredo sono importanti, regalano un fascino speciale alla stanza, ma anche molto delicati e hanno bisogno di cure particolari. Tra l’altro le poltrone di cuoio, così come i divani, sono tornati di gran moda, perché si sposano perfettamente con le tendenze dell’arredamento che vanno per la maggiore, dal vintage all’industrial.

Per pulire una poltrona di cuoio purtroppo non basta un panno umido, dei detergenti aggressivi possono facilmente rovinarla, e anche candeggina e detergenti a base di ammoniaca dovrebbero essere evitati. Sebbene la pelle sia un materiale resistente, infatti, è porosa per natura. Piuttosto, è possibile preparare un rimedio naturale con il fai da te, un detergente delicato ma efficace, o se si tratta di una poltrona di cui si conserva il materiale informativo utilizzare il detergente consigliato dal produttore.

Di solito è consigliabile pulire i mobili in cuoio ogni tre mesi, o almeno due volte all’anno: vediamo come procedere passo passo per non sbagliare.

  1. Pulite la poltrona con una spazzola morbida, assicurandovi di togliere polvere e sporcizia da tutte le fessure, per evitare che a contatto con il detersivo la polvere diventi abrasiva e graffi il tessuto.
  2. Create una soluzione per detergere mescolando in parti uguali acqua e aceto bianco. In alternativa, è possibile mescolare all’acqua qualche goccia di detergente per pelli.
  3. Immergete un panno morbido (preferibilmente in microfibra) in questa soluzione e strizzatelo, passandolo poi sulla poltrona, dall’alto verso il basso.
  4. Passate un panno strizzato con solo acqua per risciacquare se necessario, e asciugare con un panno pulito.
  5. Per ammorbidire il cuoio, invece, mescolate una parte di aceto bianco e due parti di olio di lino: usando un panno morbido e pulito, applicate questa miscela sulla poltrona con ampi movimenti circolari. Lasciate in posa tutta la notte e il giorno dopo lucidate la poltrona con un panno pulito per ripristinare la sua lucentezza.
  6. A parte la soluzione di aceto, è possibile pulire la poltrona in pelle con un sapone idratante mescolato ad acqua (avendo l’accortezza di provare sempre il detergente in un punto nascosto del tessuto), risciacquando infine.