Riconoscere un colpo di fulmine, a volte, sembra davvero una missione impossibile. Giochi di sguardi, sorrisi, gesti inaspettati sono solo alcuni dei segnali da tenere sott’occhio. Ma quali sono gli altri aspetti da non sottovalutare?

Ecco 5 segnali che consentono di riconoscere un colpo di fulmine e per sapere come affrontare la situazione senza panico o ansia.

  1. Non riuscire a spostare lo sguardo: il primo modo per riconoscere un colpo di fulmine è quello di notare se si riesce o meno a distogliere lo sguardo dall’altra persona (e se l’altro fa la stessa cosa). Infatti, il colpo di fulmine dà una sensazione di “dipendenza” dallo sguardo altrui, che non permette di concentrarsi su altro.
  2. Cercare il contatto fisico: un altro atteggiamento tipico per riconoscere un colpo di fulmine è quello che vede le due persone in un disperato bisogno di contatto. Con questo si intende che, molto spesso, ci si avvicina piano piano mentre si parla o si trova il modo per essere seduti vicini. Questo comportamento permette di sentire la vicinanza della persona desiderata, senza, ad ogni costo, manifestare necessità sessuali.
  3. Sistemarsi spesso i capelli: un atteggiamento classico, sia maschile che femminile, che permette di riconoscere un colpo di fulmine è quello che vede coinvolti direttamente i capelli. Infatti, molte persone tendono a pensare di avere la chioma in disordine. I capelli sono il primo sfogo dello stress o della tensione, soprattutto quando non si riesce a capire la ragione del proprio disagio (anche perché, il colpo di fulmine, si capisce solo dopo).
  4. Dimenticare un altro appuntamento: un altro comportamento per riconoscere un colpo di fulmine è quello che porta le persone a dimenticarsi distrattamente di eventuali impegni o della presenza di altre persone, concentrando completamente la propria attenzione sulla persona che desta interesse.
  5. Tornare a casa con una strana sensazione di benessere: infine, per riconoscere un colpo di fulmine basterà solo ascoltare la propria “pancia” una volta tornati a casa. Se ciò che si prova è il bisogno di risentire l’altro o rivederlo al più presto, quello è un vero e proprio colpo di fulmine.