Rimanere incinta non è così facile per tutte le donne. Spesso, prima di riuscire ad aspettare un bambino, occorre fare svariati tentativi, essere pazienti e attendere il momento giusto. I bambini arrivano al momento giusto, ma i partner possono contribuire a far sì che la gravidanza si instauri più velocemente, sfruttando qualche piccolo trucco.

Se la donna desidera aumentare la propria fertilità e rimanere incinta quanto prima, può seguire questi nove consigli.

  1.  Rilassarsi: essere nervose, ansiose o peggio ancora stressate non porta a nulla di buono. Lo stato di gravidanza è certamente favorito dalla rilassatezza, e non solo da quella della donna ma anche da quella dell’uomo.
  2. Godersi il tepore del sole: la luce e il calore del sole permettono alla donna di assorbire in modo più efficace la vitamina D ma anche, e soprattutto, di produrre ormoni quali progesterone ed estrogeni e questo dovrebbe favorire il concepimento.
  3. Alimentazione sana: no a grassi (soprattutto quelli saturi), sì a frutta, verdura, cereali e all’olio extravergine di oliva.
  4. Occhio ai chili in eccesso o in difetto: essere in sovrappeso – e soprattutto soffrire di obesità – non è la condizione migliore per avere successo nella ricerca di una gravidanza e questo vale anche per gli uomini. Stesso discorso per chi è sotto peso.
  5. Cibi da favorire: alcuni alimenti contribuirebbero a far aumentare la fertilità. Fra questi vi sarebbero: carote, cavoletti di Bruxelles, pomodori e frutta secca.
  6. Attenzione all’ambiente in cui si vive: vivere in un ambiente pieno di smog e caotico potrebbe influire negativamente sulla fertilità. Stesso discorso per coloro che fumano o che bevono molto alcol. Un ambiente più tranquillo, aria più pulita e zero sigarette e alcolici (il fumo e l’alcol fanno male a prescindere) dovrebbero invece favorire il successo di una gravidanza.
  7. Praticare attività sportiva: lo sport e l’attività fisica in generale contribuiscono al benessere del corpo e nella donna contribuiscono anche a migliorare la funzionalità ovarica. Anche mezz’ora di attività al giorno può fare la differenza in termini di fertilità. Occhio a non esagerare: l’abuso di attività fisica potrebbe essere nocivo piuttosto che benefico.
  8. Prevenire le malattie sessualmente trasmissibili: queste potrebbero infatti creare problemi nel momento in cui si sta cercando di avere un bambino. Avere cura di se stesse e del proprio apparato riproduttivo è un primo ottimo passo per non infierire sulla propria fertilità e su quella del partner e per avere quindi maggiori possibilità di rimanere incinta.
  9. Attenzione alle sostanze chimiche: occorre prestare particolare attenzione alle sostanze chimiche con cui si potrebbe venire a contatto (come tossine o agenti inquinanti) perché queste potrebbero avere effetti assai negativi non solo sulla salute in generale ma anche sulla fertilità.