Risparmiare sui pannolini (usa e getta) è ormai diventata una delle priorità delle famiglie che hanno dei bambini piccoli: basti pensare che costituiscono una spesa di circa 1000 euro annue, che finiscono inevitabilmente per incidere in maniera importante sul budget (soprattutto se sommata a tutte le altre necessità legate alla prima infanzia e non solo).

Limitare questa spesa non è facile, ma possibile. Abbiamo quindi pensato di darvi una serie di consigli e idee per provare a risparmiare sui pannolini.

  • Cercare spacci e vendite all’ingrosso. Per prima cosa informatevi se vicino a casa vostra ci sono spacci o negozi che vendono all’ingrosso prodotti per l’infanzia e quindi pannolini. Avrete sicuramente modo di trovarli a prezzi più vantaggiosi.
  • Aderire ai gruppi di acquisto solidale. Si dice sempre che “l’unione fa la forza” ed è vero, anche in questo caso. Da qualche tempo a questa parte sono nati dei gruppi di acquisto solidale formati da famiglie che vivono nella stessa città e ordinano grandi quantità di prodotti, finendo così per risparmiare sul prezzo. All’inizio lo si faceva soprattutto con i prodotti alimentari, ma ora c’è chi ha avuto l’idea di applicare lo stesso sistema a quelli per bambini (pannolini compresi).
  • Acquistare on-line. Ormai gli acquisti on-line stanno prendendo piede e in rete potete trovare numerose vetrine di prodotti per l’infanzia, in offerta. Quindi fatevi un giro tra i vari siti e troverete sicuramente quello che fa al caso vostro.
  • Scegliere una marca meno nota. Spesso ad alzare il prezzo di un prodotto è la marca che lo produce: più è conosciuta e più si alza. Quindi andate a cercarne una sconosciuta e non temete, perché non è detto che la qualità sia peggiore.
  • Usare pannolini di stoffa. C’è poi la soluzione più immediata, ma anche più scomoda: il ritorno ai vecchi pannolini di stoffa. Di questi ne dovrete comprare meno (e se vogliamo sono anche più delicati per i piccoli), ma considerate che ogni volta vanno lavati e asciugati. Insomma, usarli non è proprio una passeggiata, ma se si vuole davvero risparmiare ci si può provare.