Ci sono momenti nella vita a due in cui è necessario capire come ritrovare la serenità di coppia: si tratta di periodi di crisi in cui, nonostante l’amore non venga meno e non ci siano dubbi sul volere restare insieme, aumentano le liti, la noia, la mal sopportazione dell’altro.

Perdere le serenità nella coppia è un rischio, perché senza pace, comprensione e dialogo in poco tempo questo momento si potrebbe trasformare in una vera e propria crisi profonda, magari anche con l’aggiunta di un tradimento causato dalla voglia di cercare la serenità altrove, al di fuori del rapporto.

Quando si perde la serenità di coppia è importante, dunque, cercare di ritrovarla, di aprirsi all’altro e non chiudersi, di capire il problema, la causa di questa mancanza di pace, e di affrontare la situazione. La cosa peggiore da fare in queste situazioni, infatti, è fare finta di nulla sperando che la serenità torni da sola e i problemi si risolvano come per magia.

Vediamo, allora, come ritrovare la serenità di coppia grazie ad alcuni consigli e idee da cui prendere spunto.

  • Cercare la serenità personale. La coppia è formata da due persone e se le persone che la formano non sono serene questa mancanza di pace si ripercuote inevitabilmente sulla vita a due. Ogni partner dovrebbe prima di tutto fare auto-analisi, capire cosa turba la sua serenità e cercare di capire se si tratta di problemi risolvibili o comunque di situazioni della vita semplicemente da accettare.
  • Uscire senza il partner. A volte la convivenza e la noia possono dare vita a situazioni stagnanti, spiacevoli. Ogni tanto concedetevi del tempo tutto per voi, uscite con le amiche senza il partner per una serata al cinema, un aperitivo, e lasciate che anche lui faccia lo stesso con gli amici. Ritrovarvi, poi, sarà più bello, e avrete tante cose da raccontarvi.
  • Discutere. Non bisogna mai temere le discussioni, perché sono l’unico modo per chiarirsi, per tirare fuori ciò che non va, per ascoltare le ragioni profonde dell’altro e non accumulare risentimento e rabbia. Ovviamente questo tipo di discussione non prevede il lancio di piatti e oggetti vari, dunque calma.
  • Ammettere gli errori. Quando qualcosa non va il primo istinto è quello di accusare l’altro di essere la causa di tutti i problemi. Poiché la relazione è a due, questo non può mai essere vero: necessario quindi fare un passo indietro e guardare anche se stessi in maniera critica per comprendere i propri errori.
  • Uscire con il partner. Spesso le coppie veterane tendono a non fare più le attività del primo periodo di una relazione, come cene a lume di candela o appuntamenti romantici tipo serate a pattinare sul ghiaccio, gite al lago, ma anche una semplice serata al cinema. Non smettete mai di uscire insieme, di trovare attività che fanno stare bene entrambi e che vi daranno argomenti di cui parlare e su cui confrontarvi.
  • Ridere. Uno dei modi migliori per ricreare un’atmosfera serena all’interno della coppia è cercare di ridere insieme, anche dei piccoli contrattempi e delle bizzarrie della quotidianità. Vi avvicinerà ridere delle stesse cose, vi rilasserà e sarà un eccellente rimedio per eliminare le tensioni.
  • Fare l’amore. Con il tempo si fa l’amore sempre più di rado: non dimenticate di trovare nella vita quotidiana dei momenti da dedicare all’intimità. La serenità potrebbe tornare davvero come per magia.
  • Coccolarsi. Una coccola al giorno, un momento di tenerezza a inizio o a fine giornata, un piccolo regalo inaspettato vi farà sentire amati a vicenda e rilasserà l’atmosfera. Se l’altro non ha intenzione di avvicinarsi iniziate voi per prime, dando vita a un circolo virtuoso di attenzioni e pensieri che l’altro non tarderà a ricambiare.