Il blush è il fedele compagno di ogni donna, dona un aspetto sano e illumina qualunque viso, e anche se in estate si tende ad evitare qualunque tipo di trucco, prediligendo la naturalezza della propria pelle, spesso del blush proprio non si può fare a meno.

Esistono diverse tipologie di blush: in polvere, in crema, in stick e sotto forma di mousse. Per la stagione calda, se non si vuole rinunciare a dare un tocco di colore alle proprie guance, meglio scegliere quelli in polvere. I compatti, avendo al loro interno una maggior quantità di olio, potrebbero scivolare più facilmente dal viso andando a minare il risultato finale tanto bramato. Stesso discorso vale per quelli in stick e per le mousse. Anche loro rischierebbero di autoeliminarsi nel giro di poche ore e si rischierebbe un effetto “maschera di carnevale”.

Via libera alle polveri, fini, compatte o della consistenza del talco. Sono ideali per un clima caldo, si fissano in pochissimo tempo e garantiscono risultati duraturi. Applicare le polveri  è molto più semplice di qualunque altra tipologia di blush. La prima cosa da fare è scegliere il pennello più adatto alle proprie esigenze. Ne esistono moltissimi tipi, per scolpire gli zigomi, per riempire o solamente per sfumare.

Una volta deciso il pennello che più fa per voi, dovrete solo scegliere il colore più adatto ad armonizzarsi con la vostra abbronzatura ed a esaltarla. Per chi non raggiunge colori troppi scuri e mantiene una pelle di luna anche d’estate, i colori migliori tra cui scegliere sono quelli che tendono al pesca. Le sfumature disponibili sono moltissime e trovare la più adatta alla propria carnagione sarà un gioco da ragazzi.

Per chi, invece, colora d’oro la propria pelle con i raggi del sole, il consiglio è optare per un blush nei toni del rosa. Fuxia o tendente al nude esalterà il vostro colore naturale e donerà un’aria sana e gioiosa. Se la vostra carnagione in estate si colora come l’ebano il blush, che fa per voi deve senza dubbio avere pigmenti d’orati. Il contrasto che si creerà sulle vostre guance metterà in luce la vostra tintarella e scolpirà il vostro viso come il più bravo pittore.

Ricordatevi che con l’estate qualunque tipo di trucco va applicato in maniera leggera e con movimenti decisi. Evitate di ripassare il blush più volte durante la giornata, prediligete piuttosto dell’acqua termale fissativa. Vi basterà vaporizzarne una piccola quantità sul viso, da una distanza di circa venti centimetri, per assicurarvi una durata del make up per molte ore.