Il blush rappresenta l’immancabile tocco di colore con cui vestire le guance: ne basta un velo per ottenere immediatamente un aspetto fresco ed un effetto salute.

Sono proposti in una gamma cromatica che va dal rosa al bronzo e in differenti texture e finish: in polvere libera o compatta, crema o fluidi, matte o iridescenti.

Di fronte all’ampia proposta la domanda da porsi è sempre la stessa: come faccio a scegliere il blush perfetto per la mia tonalità di pelle?

Ecco svelati tutti i segreti per andare a colpo sicuro e selezionare la nuance di blush che maggiormente si adatta ai vostri colori di pelle, occhi e capelli.

Blush rosa chiaro: sono la scelta ideale per le pelli diafane. Basta applicarne un velo per ottenere immediatamente un look bonne mine.

Blush fucsia: non lasciatevi ingannare dalla tonalità strong perché il blush fucsia può essere indossata da ogni tonalità di pelle. Basta prelevarne una piccola quantità e sfumarla bene ed illuminerà le pelli chiare così come darà grinta a quelle scure.

Blush rosa scuro malva: sono perfetti sulle pelli scure e olivastre, esaltandole al massimo.

Blush rosso/bordeaux: sceglilo se la tua pelle è molto scura per farla risaltare oppure, se hai la pelle chiara, applica il rosso con un velo sottilissimo e sfumalo bene solo sui pomelli.

Blush arancione: ideale per le pelli abbronzate o dal sottotono caldo perché contribuisce a creare riflessi caldi.

Blush pesca/albicocca: come il fucsia è un colore ideale a tutte le carnagioni andando a creare un look etereo su quelle più chiare e fondendosi alla perfezione con quelle scure.

Blush viola: è una tonalità interessante per le pelli olivastre o dal sottotono freddo. Crea un allure da vera diva!

Blush bronzo/rame/dorato: unisce blush, terra ed illuminante e scalda divinamente le pelli abbronzate.

(Seguite Véronique anche sul suo blog veroniquetresjolie.com)

Photo Credits|idhren via photopin cc

Galleria di immagini: Come scegliere il blush perfetto per la propria carnagione: scopri la tua tonalità ideale