Sapere come scegliere la gonna in base al fisico è fondamentale nel momento in cui si fa shopping. Non basta, infatti, trovare un capo che adoriamo, che possiamo permetterci economicamente e che sia disponibile nella nostra taglia per acquistarlo: deve anche calzare a pennello, o almeno non starci male.

Il fisico condiziona in maniera decisiva la forma del tessuto che potrebbe vestirlo al meglio: altezza, vita, proporzioni sono tutte variabili che bisogna tenere in considerazione per capire quale è il modello che fa per noi.

Premettendo che è sempre importante provare i capi prima dell’acquisto, visto che il taglio e la fattura sono fondamentali per il risultato finale, ecco – in linea generale – come scegliere la gonna in base al fisico.

Galleria di immagini: Moda primavera estate 2016: le gonne di tendenza

  • Fisico a mela. Nel fisico a mela la parte inferiore del corpo è più sottile mentre quella superiore tende ad essere rotondeggiante: la gonna perfetta per le donne mela ha la vita alta e le balze. Questo per sottolineare il punto vita di solito poco evidente. Meglio sceglierla corta per attirare l’attenzione sulle gambe, di solito magre e il punto di forza di questo tipo di fisico.
  • Fisico a rettangolo. Il fisico a rettangolo o a banana è caratterizzato da vita, fianchi e spalle tutti circa della stessa larghezza: questo fisico si può permettere una minigonna aderente in grado di dare risalto alle curve poco accennate. Ideale una fantasia a pois, la cui stampa attirerà l’attenzione e creerà l’illusione delle curve. Gonne con perline applicate o orli irregolari sono adatte per sottolineare le gambe.
  • Fisico a clessidra. Un donna clessidra, come le classiche dive degli anni Cinquanta, ha le curve al posto giusto e un punto vita ben definito: la gonna a matita è perfetta per accompagnare le curve smussando il volume delle cosce. Anche se il modello evoca i tailleur da ufficio, sono tante le sue declinazioni, dal pizzo al leopardato, per giocare ironicamente con la propria femminilità.
  • Fisico a pera. Nel fisico a pera i fianchi sono la parte più larga del corpo: per valorizzarlo le gonne migliori sono quelle trapezoidali, con linea A. Una gonna a trapezio evidenzia la vita, mimetizza i fianchi e riduce la larghezza con un effetto ottico. Le gonne midi, tra i trend in crescita nelle ultime stagione, sono perfette per vivere il modello al meglio, anche con fantasie a righe o di stoffe africane, tessuti sempre più di moda.